Questo sito contribuisce
alla audience di

La Basilicata cerca medici ma nessuno risponde all’appello

Shares
medici

Al Sud il lavoro scarseggia ed è così assodato – ahinoi – che la notizia dell’avviso pubblico dell’Azienda Sanitaria di Matera senza nessun candidato sta facendo il giro d’Italia.

Come si legge, infatti, sul sito dell’ASM, “nonostante i ripetuti avvisi pubblici, le selezioni per dirigenti medici specialisti in ortopedia e medicina e chirurgia di accettazione e urgenza si concludono con un nulla di fatto dovuto alla indisponibilità dei candidati ad assumere servizio”.

Infatti, nessuno si è fatto avanti per coprire le figure richieste dagli ospedali di Matera e Policoro, ovvero 4 ortopedici, 4 medici per il pronto soccorso, 4 radiologi e 2 specialisti in medicina generale.

Eppure, lo stipendio mensile non sarebbe stato male: 3mila euro al mese.

Una spiegazione è stata fornita al Corriere della Sera da Pietro Quinto, direttore dell’ASM: “il nodo principale è che in Italia le scuole di specialità sfornano pochissimi professionisti all’anno. Risultato: ci sono ormai più posti disponibili che pretendenti e i medici preferiscono sedi vicino casa oppure grandi ospedali. Loro sono in grado di scegliere e un luogo come la Basilicata finisce penalizzato”.

L’azienda sanitaria di Matera, comunque, non demorde (anche perché non può farlo, visto l’esigenza di assicurare le prestazioni sanitaria a centinaia di migliaia di persone), e ha pubblicato un nuovo avviso con cui si cercano stavolta specialisti in ortopedia e in medicina d’accettazione e d’urgente.

Finirà allo stesso modo?

Anna Laura Maffei

Giornalista, blogger ed esperta di comunicazione, scrive di sociale, di innovazione e di cultura. È communication manager di Digital Media, service giornalistico di Tiscali.it e main partner di RestoalSud.it, portali d’informazione per i quali scrive i suoi articoli. Per la testata RestoalSud.it ricopre il ruolo di caporedattrice dal 2014, ha curato la selezione e l’editing dei testi dell’omonimo libro ("#RestoalSud", Pietre Vive Editore, 2018) ed è coordinatrice didattica della Resto al Sud Academy, l’incubatore di talenti digitali del Mezzogiorno. Opera come consulente ed esperta di comunicazione digitale e social media per PMI e Startup e svolge attività di ufficio stampa. Ha collaborato con diverse testate informative, rigorosamente “all digital”, tra cui Gosalute.it, TerzoSettore TV e Look Out TV, quest’ultima tra le web tv di riferimento nell’ambito del racconto delle culture, diretta da Claudio Martelli, di cui è stata project manager. È coautrice della seconda edizione di “Brand Journalism. Storytelling e marketing: nuove opportunità̀ per i professionisti dell’informazione” (edita dal Centro di Documentazione Giornalistica).

One comment

  • Avatar

    Aldo Enrici

    18 Marzo 2017 - 08:48

    vabbe’ dai li capisco, chi è che vorrebbe andare in Basilicata??
    scherzo!!! 😀 😀 😀 😀 😀 😀

    Rispondi

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un like a Resto al Sud

Start Franchising

 ATTENZIONE 

Si avvisano tutti i gentili utenti di www.restoalsud.it e delle nostre pagine Social che, per motivi non dipendenti dalla nostra volontà, stanno arrivando email contenenti virus informatici dall’indirizzo di posta elettronica di Resto al Sud che invitano ad aprire un file compresso *.zip contenente un virus (riconosciuto ed eliminato comunque dai migliori antivirus), simulando una risposta ad una mail propria o di terzi ed inserendo il testo del mittente per intero.
Vi esortiamo quindi a STARE MOLTO ATTENTI alle email di questo tipo e a non aprire mai l’allegato in esse contenuto.
Grazie mille e buona giornata.

Top