Questo sito contribuisce
alla audience di

Lui non si presenta in chiesa per le nozze. Lei porta tutti al ristorante

Shares
sposa che piange

A Sorso (Sassari), in Sardegna, un 24enne è sparito nel giorno delle nozze e la sposa mancata e delusa ha deciso ugualmente di portare parenti e familiari al ristorante.

La storia è raccontata da La Nuova Sardegna.

Lei, 39 anni, ha atteso inutilmente l’arrivo del fidanzato in chiesa.

All’inizio, si è pensato che al giovane, di professione militare, fosse accaduto qualcosa di brutto.

Di qui la decisione dei colleghi di cercarlo qua e là per la città, soprattutto negli ospedali e nelle guardie mediche.

In realtà, il 24enne – stando ad alcune indiscrezioni – si sarebbe rifugiato nella caserma algherese dov’è assegnato per stare alla larga delle ire della sposa e dei parenti.

Nonostante lo smacco, però, la famiglia della sposa – molto conosciuta e rispettata in città – ha preso una decisione apparentemente incredibile: ha radunato tutti gli invitati per annunciargli che il banchetto nunziale si sarebbe svolto lo stesso.

La notizia, comunque, ha fatto in poco tempo il giro del Paese e ora del web.

Anna Laura Maffei

Giornalista, blogger ed esperta di comunicazione, scrive di sociale, di innovazione e di cultura. È communication manager di Digital Media, service giornalistico di Tiscali.it e main partner di RestoalSud.it, portali d’informazione per i quali scrive i suoi articoli. Per la testata RestoalSud.it ricopre il ruolo di caporedattrice dal 2014, ha curato la selezione e l’editing dei testi dell’omonimo libro ("#RestoalSud", Pietre Vive Editore, 2018) ed è coordinatrice didattica della Resto al Sud Academy. Opera come consulente ed esperta di comunicazione digitale e social media per PMI e Startup e svolge attività di ufficio stampa. Ha collaborato con diverse testate informative, rigorosamente “all digital”, tra cui Gosalute.it, TerzoSettore TV e Look Out TV, quest’ultima tra le web tv di riferimento nell’ambito del racconto delle culture, diretta da Claudio Martelli, di cui è stata project manager.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top