Questo sito contribuisce alla audience di

Con l’I-Phone racconta Manhattan

Shares
Manhattan

Frutto del ‘colpo di fulmine’ esploso da qualche anno tra il fotografo valdostano Mauro Paillex e il versatile strumento di casa Apple, la mostra ‘iPhone Manhattan‘ racconta attraverso gli scatti dell’iPhone4 il celebre quartiere di New York.

L’esposizione, allestita fino al primo settembre ad Aosta nel castello di Saint-Rhemy-en-Bosses (valle del Gran San Bernardo), è promossa dal Consiglio regionale valdostano nell’ambito della collana di arte contemporanea dedicata agli artisti locali più meritevoli.

In mostra vi sono 40 immagini scattate a New York, un diario di viaggio che racconta il quartiere più noto della Grande Mela e i suoi paesaggi urbani, evidenziando il melting-pot di razze e culture che lo hanno reso celebre.

Gli scatti realizzati con l’iPhone sono stati poi ritoccati con i filtri offerti dalle applicazioni di manipolazione digitale. Così Paillex ha colto l’attimo fuggente connotandolo sul piano artistico con l’eleganza del bianco e nero, la deformazione della vignettatura, la sfocatura dei bordi, l’accentuazione o attenuazione dei colori. La mostra è visitabile a ingresso libero dal martedì al venerdì dalle 15 alle 19, il sabato e la domenica dalle 11 alle 19.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top