Questo sito contribuisce
alla audience di

Da deputato regionale a ‘influencer’

Shares
L'influencer Miguel Donegani

Da deputato regionale a “influencer marketing”. Senza però abbandonare l’attività di insegnante di educazione fisica nell’istituto commerciale “Luigi Sturzo” di Gela.

E’ la storia di Miguel Donegani, 46 anni, di Gela, padre di due figlie, ex parlamentare regionale del Partito democratico dal 2008 al 2012. Recentemente, il suo nome è anche rientrato tra i potenziali candidati a sindaco della città siciliana. Ma nel frattempo, Donegani si gode i “voti” virtuali, a colpi di clic e di followers, prima ancora che di elettori.

La sua passione per la comunicazione tramite i social media lo ha portato infatti ad avere 21.000 followers su Instagram, dove pubblica proprie fotografie, quasi tutte selfie, con una media di 2.000 visualizzazioni quotidiane.

Un profilo che non è passato inosservato. E’ stata la stessa Instagram a contattarlo: “Ciao Miguel – gli hanno scritto – è da tempo che ti osserviamo, il tuo profilo con più di 21 mila followers e le tue storie superano le mille visualizzazioni, risultano in linea con alcuni brand che ci hanno contattato”.

Numeri alla mano, gli hanno proposto di scattare qualche foto con i prodotti delle griffe indicate, descrivere le sue impressioni e pubblicarle sul proprio profilo Instagram. Il compenso è di 100 euro per ogni mille visualizzazioni.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un like a Resto al Sud

Start Franchising

 ATTENZIONE 

Si avvisano tutti i gentili utenti di www.restoalsud.it e delle nostre pagine Social che, per motivi non dipendenti dalla nostra volontà, stanno arrivando email contenenti virus informatici dall’indirizzo di posta elettronica di Resto al Sud che invitano ad aprire un file compresso *.zip contenente un virus (riconosciuto ed eliminato comunque dai migliori antivirus), simulando una risposta ad una mail propria o di terzi ed inserendo il testo del mittente per intero.
Vi esortiamo quindi a STARE MOLTO ATTENTI alle email di questo tipo e a non aprire mai l’allegato in esse contenuto.
Grazie mille e buona giornata.

Top