I doni di Catania ai bimbi migranti

Shares

Un carico di giocattoli, abiti, scarpette e biscotti raccolti a Catania per iniziativa del Comune sono stati portati a bordo della nave della Marina Militare “San Giusto e distribuiti dall’equipaggio ai bambini migranti, tra cui anche neonati e ragazzi di 10-12 anni non accompagnati, ospitati sull’unità navale impegnata nel Canale di Sicilia nell’ambito dell’operazione Mare Nostrum.

I minorenni, la cui presenza sulla nave è costante, vengono sbarcati in media ogni quattro giorni per essere destinati a centri d’accoglienza. “Dell’operazione Mare nostrum gli italiani devono essere orgogliosi. Dopo il richiamo dell’Onu – ha detto il sindaco di Catania Enzo Bianco l’Europa ha finalmente promesso un’operazione Frontex plus, che, secondo la commissario agli Affari Interni dell’Ue Cecilia Malmstroem, ha l’obiettivo di aumentare l’assistenza al nostro Paese nella gestione dei flussi dell’immigrazione“. L’iniziativa del Comune era nata il 16 luglio scorso con un appello ai catanesi perché inviassero indumenti e giocattoli a cento bambini a bordo della “San Giusto“. “Un’altra manifestazione di sensibilità – ha sottolineato Bianco – di una città che, nonostante i problemi, sta facendo molto per i migranti“. Bianco ha infine rinnovato l’appello ai catanesi a portare, in municipio altri abiti e giocattoli “per donare un sorriso a questi bambini che, oltre al drammatico, terribile viaggio in cui hanno rischiato la vita, certamente ricorderanno questo gesto”.

Iwona Harezlak

Mi chiamo Iwona e sono laureata in Filologia polacca. Da 8 anni vivo in Italia di cui amo storia, usi e tradizioni. Nell'anno 2010 ho frequentato il corso di italiano con certificato rilasciato dall`Univerisità di Perugia. Sto collaborando con le scuole come mediatore culturale. Con aziende pubbliche e private come traduttore e con vari siti e portali editoriali come: Gosalute.it, Lookout.tv, Primapress.it. Sono Iscritta a Registro Pubblico dei Mediatori Culturali della Provincia di Foggia.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top