Questo sito contribuisce alla audience di

Il Crotone a scuola e in ospedale, tra cori e selfie: “Tifate per lo studio”

Shares

“Lo sport aiuta a superare le debolezze, le paure, ma alla base di tutto resta lo studio”. E’ stato il messaggio lanciato da Alex Cordaz, capitano del Crotone, ospite insieme ai compagni Giovanni Crociata e Stefan Simic della scuola Vittorio Alfieri nell’ambito del progetto “A scuola da campioni”, promosso dalla IV Commissione del Comune presieduta da Pisano Pagliaroli che punta a promuovere i valori dello sport: rispetto, solidarietà e fair play.

Reduci dalla delusione di Benevento e in attesa della sfida alla Spal, i calciatori hanno ricevuto cori e incitamenti dai ragazzi. Durante l’incontro, Cordaz ha poi ribadito: “Studiate perché è importante. Così come fate sport con passione, affrontate lo studio con la stessa passione. Visto che dovete farlo appassionatevi, divertitevi nel farlo”.

Non è stato l’unico appuntamento solidale dei calabresi. Una delegazione della squadra del Crotone guidata da Walter Zenga ha fatto visita al reparto di pediatria dell’ospedale portando doni ai piccoli pazienti. È stata una esperienza bella sia per bambini e genitori, ma anche per il tecnico, presente con Rolando Mandragora, Davide Faraoni e Mariano Izco.

Per il secondo anno consecutivo il Crotone ha dato il suo apporto contribuendo all’acquisto di attrezzature per il reparto. Ai bambini sono stati donati gadget del Crotone e non sono mancati momenti di emozione, tra abbracci, autografi e foto ricordo.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un like a Resto al Sud

Start Franchising

 ATTENZIONE 

Si avvisano tutti i gentili utenti di www.restoalsud.it e delle nostre pagine Social che, per motivi non dipendenti dalla nostra volontà, stanno arrivando email contenenti virus informatici dall’indirizzo di posta elettronica di Resto al Sud che invitano ad aprire un file compresso *.zip contenente un virus (riconosciuto ed eliminato comunque dai migliori antivirus), simulando una risposta ad una mail propria o di terzi ed inserendo il testo del mittente per intero.
Vi esortiamo quindi a STARE MOLTO ATTENTI alle email di questo tipo e a non aprire mai l’allegato in esse contenuto.
Grazie mille e buona giornata.

Top