Questo sito contribuisce alla audience di

Anche San Severo mangia giapponese

Shares

La cucina giapponese sbarca in Capitanata. Mercoledì 5 giugno alle 21 in via San Severino, 21 a San Severo (Foggia) sarà inaugurato il primo ristorante giapponese della città, che si appresta ad accogliere curiosi anche dal resto della provincia e dal vicino Molise.
Il Sensation Japan Restaurant nasce dall’idea di tra sanseveresi, i fratelli Luigi e Matteo Fontanello e Leonardo Iadevaio, che saranno supportati in questa avventura dallo chef internazionale Miguel Angel Pino.

Miguel è originario del Venezuela ma sin da piccolo è stato avvicinato alla cultura e alla gastronomia nipponica dal suo patrigno.

Rimasto affascinato dai sapori del Paese del Sol Levante, Miguel, sin da giovanissimo si è avvicinato alla preparazione delle pietanze giapponese recandosi a Tokyo, prima di avviare ristoranti giapponesi in tutto il mondo, da New York alla vicina Palermo. Per lui l’apertura sanseverese è la ventinovesima della sua carriera che vanta già 17 anni di attività.

Per i sanseveresi, quindi, sono in arrivo pranzi, cene, ma anche ricchi aperitivi di sushi, wasaby e piatti di cotto e crudo tipici della cucina giapponese. Miguel riserverà ai suoi clienti anche la sua specialità: il tako roll special con riso, salmone, philadelphia e punte di asparagi e tempura che sarà accompagnato da una salsa dolce.

Al Sensations Japan Restaurant già varcando la soglia dell’ingresso si entrerà in un’atmosfera rilassante e chic che saprà al meglio accompagnare i piatti tipici della tradizione giapponese. Dalle 18.30 alle 20.30 il Sensation Japan Restaurant sarà anche lounge bar con ricchi aperitivi internazionali che sapranno accontentare tutti i palati.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un like a Resto al Sud

 ATTENZIONE 

Si avvisano tutti i gentili utenti di www.restoalsud.it e delle nostre pagine Social che, per motivi non dipendenti dalla nostra volontà, stanno arrivando email contenenti virus informatici dall’indirizzo di posta elettronica di Resto al Sud che invitano ad aprire un file compresso *.zip contenente un virus (riconosciuto ed eliminato comunque dai migliori antivirus), simulando una risposta ad una mail propria o di terzi ed inserendo il testo del mittente per intero.
Vi esortiamo quindi a STARE MOLTO ATTENTI alle email di questo tipo e a non aprire mai l’allegato in esse contenuto.
Grazie mille e buona giornata.

Top