Questo sito contribuisce alla audience di

In Usa il Tour dei DisCanto

Shares
DisCanto

Anche in questo Tour si sono confermati i riscontri positivi dei precedenti, sia di pubblico che di critica.

Un pubblico ed una attenzione crescenti rispetto alla proposta culturale e musicale del gruppo abruzzese che ha saputo confermare, anche stavolta, nei vari ambienti e nei concerrti che ha tenuto, un risultato sicuramente positivo.

Nei concerti del 3, 6, 12 e 13 si è confermata l’attenzione del pubblico “americano”, più vicino alla proposta prettamente musicale del gruppo; in particolare il concerto del 12 alla Jamey’s House of Music di Philadelphia è stato voluto da Gene Shay, uno dei massimi esperti nel campo della Folk Music in America e organizzatore del Philadelphia Folk Festival, tra l’altro a gestire la sala è Jamey Reilly già tecnico del suono di Frank Zappa, Aerosmith e vari altri.

I concerti de l 4, 7, 10 e 19 si sono tenuti in importanti enti culturali quali lo Stockton College in New Jersey, nella Dorothea’s House di Princeton (NJ), dove tra il pubblico c’è stato il graditissimo ritorno del Premio Nobel John Nash, nell’University of Delawere fino al concerto conclusivo del Tour tenuto, e per la terza volta, nel prestigioso Museum of Art di Philadelphia.

I concerti del 13 e 18 al Ristorante Le Virtù, da sempre attivo nella valorizzazione della cultura abruzzese in America, sono stati comunque occasioni di incontro per i tanti amici e fan che i DisCanto hanno nel Nord-Est degli USA, così come i concerti al Ristorante Tre Scalini e alla Singing Fountain di Philadelphia.
Bilancio molto positivo anche rispetto agli apprezzamenti ricevuti per il CD “Allùmeme la vi'” uscito, per ora, solo in USA e presentato durante il Tour.

Queste le date dei concerti tenuti:
3 – CHESTNUT HILL, Philadelphia. The Mermaid Inn
4 – G ALLOWAY (NJ) – Richard Stockton College. Campus Center, Event Room
6 – VINELAND (NJ) – Sweet Life Bakery
7 – PRINCETON (NJ) – Dorothea’s House
10 – NEWARK (Delaware) – University of Delaware
12 – PHILADELPHIA (PA) – PSALM Salon, Jamey’s House of Music
13 – PHILADELPHIA (PA) – Ristorante Le Virtù, Mostra delle foto in Abruzzo di Kateri Likoudis
– GERMANTOWN, XFS House concert
14 – PHILADELPHIA (PA) – Private party
16 – PHILADELPHIA (PA) – Ristorante “3 scalini” Passyunk Est
17 – PHILADELPHIA (PA) – Passyunk Est, Singing Fountain
18 – PHILADELPHIA (PA – Ristorante Le Virtù
19 – PHILADELPHIA (PA) – Philadelphia Museum of Art

The Group
MICHELE AVOLIO: vocals, guitar, bouzouki, and tambourine
SARA CIANCONE: cello, percussion and backing vocals
ANTONELLO DI MATEO: zampogna (bagpipe), clarinet, accordion and organetto (concertina )
DOMENICO MANCINI: violin, accordion

Qui la registrazione dell’intero concerto tenuto alla Jamey’s House of Musicdi Philadelphia (PA).

Emilio Lanese

Collaboro con Primapress Agenzia di Stampa Nazionale, occupandomi principalmente del settore cultura. Per la stessa sono stato corresponsabile fanpage. Collaboro con Gosalute, per il quale svolgo le medesime mansioni. Ho lavorato per Lookout-tv.eu, Gotecno e mi sono occupato di Gomolise. Attualmente lavoro con la redazione di Restoalsud per la quale realizzo articoli e ne gestisco l’editing; mi occupo del settore salute e benessere di Gosalute per Tiscali e gestisco la piattaforma Thelemapress per l’inserimento di contenuti su Tiscali per Campania, Puglia, Calabria e Sicilia.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un like a Resto al Sud

 ATTENZIONE 

Si avvisano tutti i gentili utenti di www.restoalsud.it e delle nostre pagine Social che, per motivi non dipendenti dalla nostra volontà, stanno arrivando email contenenti virus informatici dall’indirizzo di posta elettronica di Resto al Sud che invitano ad aprire un file compresso *.zip contenente un virus (riconosciuto ed eliminato comunque dai migliori antivirus), simulando una risposta ad una mail propria o di terzi ed inserendo il testo del mittente per intero.
Vi esortiamo quindi a STARE MOLTO ATTENTI alle email di questo tipo e a non aprire mai l’allegato in esse contenuto.
Grazie mille e buona giornata.

Top