Questo sito contribuisce alla audience di

Oggi i funerali di Agnese Borsellino, la moglie del giudice Paolo

Shares
Agnese Borsellino

Addio ad Agnese Borsellino, la moglie del giudice Paolo, ucciso dalla mafia a Palermo, in via D’Amelio, il 19 luglio del 1992. 

È stato il cognato, Salvatore, a diffondere la notizia tramite facebook: «È morta Agnese. È andata a raggiungere Paolo. Adesso saprà la verità sulla sua morte“.

Agnese Piraino Leto, di recente intervistata da Repubblica, ebbe con Paolo Borsellino tre figli: Lucia, Manfredi e Fiammetta.

La donna, 71enne, era malata da tempo.

I funerali avranno luogo stamane, alle 9.30, a Palermo, a cui parteciperà anche la Regione Siciliana con un suo gonfalone. 

Su di lei, il governatore siciliano, Rosario Crocetta ha detto: «È stata una donna di singolare esempio di attaccamento e fedeltà alle istituzioni, di grande coraggio e grande forza. L’ho incontrata circa tre settimane fa, in ospedale: la lucidità delle sue idee, la determinazione nel condurre una battaglia di giustizia, la voglia di verità contrastava con le condizioni del suo corpo indebolito dalla malattia, vissuta con consapevolezza e dignità.

È morta una grande donna, un’eroina delle istituzioni che ha vissuto una delle tragedie più grandi che una persona possa vivere. Ricorderò sempre il sorriso della signora Agnese, la sua tranquillità e la sua consapevolezza delle ingiustizie profonde che ci sono nella società siciliana e italiana: la lotta alla mafia come valore da perseguire, come lotta per la libertà. L’idea che la nostra vita ha un senso soltanto se è coerente con i valori».

Ecco, invece, le parole del sindaco di Palermo, Leoluca Orlando: «Apprendo con grande dolore della scomparsa di Agnese Borsellino, una donna che prima con la sua presenza costante a fianco di Paolo e po col suo dolore composto e la sua ricerca di verità e giustizia ha rappresentato l’impegno e il dolore di tanti siciliani e siciliane».

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un like a Resto al Sud

 ATTENZIONE 

Si avvisano tutti i gentili utenti di www.restoalsud.it e delle nostre pagine Social che, per motivi non dipendenti dalla nostra volontà, stanno arrivando email contenenti virus informatici dall’indirizzo di posta elettronica di Resto al Sud che invitano ad aprire un file compresso *.zip contenente un virus (riconosciuto ed eliminato comunque dai migliori antivirus), simulando una risposta ad una mail propria o di terzi ed inserendo il testo del mittente per intero.
Vi esortiamo quindi a STARE MOLTO ATTENTI alle email di questo tipo e a non aprire mai l’allegato in esse contenuto.
Grazie mille e buona giornata.

Top