Questo sito contribuisce alla audience di

La Campania punta sull’innovazione per creare nuove imprese

Shares

Stimolare la cultura della ricerca e l’innovazione tra le aziende campane, valorizzare le competenze specifiche, facilitare l’accesso ai mercati e alle reti internazionali. È questo l’obiettivo dell’accordo di collaborazione stipulato tra Campania Innovazione e 56CUBE, venture incubator di startup innovative digitali del sud Italia.

L’intento – dopo aver intercettato le esigenze, i fabbisogni e le richieste delle imprese campane, dei giovani imprenditori, startupper, professionisti, talenti e creatori – è  quello di definire e promuovere interventi sul territorio, in termini di politiche regionali, misure e iniziative per lo scouting di idee tecnologiche. Non mancherà un sostegno finanziario e formativo per le nuove attività imprenditoriali digitali.

L’incubatore, che ha sede a Fisciano in provincia di Salerno, aderisce in questo modo alla Rete regionale degli incubatori, in via di costituzione e coordinata da Campania Innovazione, con l’obiettivo di mettere a sistema esperienze, know how e competenze specifiche di tutte le realtà private e pubbliche che si occupano di supporto alla creazione di impresa, provvedendo al sostegno e all’erogazione di servizi innovativi.

Un panorama che in Campania conta oggi venticinque strutture, fra classiche e modelli emergenti (incubatori, PST, fab lab, acceleratori, centri servizi), più di ottanta aziende incubate, trentasei accompagnate, circa novanta spazi già occupati e altrettanti disponibili.

Nei settori della ricerca, innovazione e sostegno concreto alle imprese – ha commentato Stefano Caldoro, presidente della Regione Campania – abbiamo le carte in regola per essere eccellenza nel Paese. In questo modo creiamo le condizioni perché si punti sulla crescita”.

Si tratta di un ulteriore tassello dentro la strategia regionale –  ha spiegato Guido Trombetti, vice presidente della Regione Campania con delega alla Ricerca scientifica – che prevede che tutti gli attori del sistema Ricerca e Innovazione facciano rete”.

Stimolare e diffondere la cultura d’impresa e promuovere lo spirito imprenditoriale sono aspetti di straordinaria valenza strategica – ha ricordato Fulvio Martusciello, assessore alle Attività produttive della Regione Campania.  – Grazie alla nascente Rete regionale degli incubatori mettiamo a sistema l’offerta di programmi e servizi per la creazione di impresa”.

Campania Innovazione è un attore indispensabile per lo sviluppo dell’innovazione nella nostra regione – ha aggiunto Gennaro Tesone, CEO di 56CUBE – e questo accordo è la base per costruire un rapporto proficuo e duraturo per il tessuto delle neo-imprese digitali campane”.

Comments (2)

  • Avatar

    ians

    3 Febbraio 2014 - 21:09

    questa mano messa li per caso non vorra dire fate la carita poverini aiutiamoli di nuovo hanno di nuovo finito i soldi

    Rispondi
  • Avatar

    Giovanni

    5 Marzo 2014 - 18:32

    Era quello che ci voleva considerando che siamo entrati nel Terzo Millennio. . . Credo che ci sara’ molto da scoprire e Innovare. . . A presto e Buon Lavoro. . . .

    Rispondi

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top