Venite a visitare il Parco Nazionale dell’Aspromonte

Shares

È dedicata al Parco Nazionale d’Aspromonte, frutto degli appuntamenti annuali di formazione e didattica fotografica diretti dai maestri di National Geographic, la mostra fotografica ideata e prodotta da BluoceanImmagini e suggestioni, inaugurata venerdì scorso presso l’antico frantoio Jacopino, Porta Nazionale del Parco d’Aspromonte, a Bagaladi. Hanno presentato l’evento il Presidente dell’Ente Parco Giuseppe Bombino, il direttore generale  Tommaso Tedesco, e l’amministratore unico della Bluocean, dottor Francesco Scarpino.

Ideato e prodotto da Bluocean, partner ufficiale di National Geographic, con il sostegno dell’Ente Parco, il percorso espositivo conduce il visitatore in un viaggio nell’estrema propaggine meridionale della catena appenninica attraverso opere di grande pregio artistico e notevole impatto visivo; una pluralità di sguardi che consente di meditare sulle meraviglie di una terra, l’Aspromonte, rivelandone una bellezza ai più sconosciuta.

La mostra, composta da diciassette pannelli, alcuni di notevole dimensione, propone scatti ad opera di fotografi campani, pugliesi, siciliani e calabresi. Si tratta di una preview di una collezione più ampia che regala un Aspromonte “raccontato” da fotografi provenienti da 12 regioni e dagli Usa nonché dai maestri di National Geographic impegnati da anni con Bluocean in un percorso nazionale di formazione fotografica.

In mostra fino al 23 febbraio ci saranno le opere di Cosimo Calabrese, Gianluca Chininea, Giacomo Falcone, Valeria Ferraro, Nino Giordano, Teresa Giordano, Salvatore Laudonio, Giuseppe Malara, Alfredo Magnanti, Adele Sergi e Roberta Zaccuri. Artisti di notevole sensibilità e spiccato talento che hanno condiviso negli ultimi anni un percorso creativo, il Bluocean’s Workshop – evento prodotto dalla Bluocean, patrocinato da National Geographic Italia e diretto da maestri della fotografia contemporanea (Alessandro Gandolfi, Emiliano Mancuso, Marco Pinna, Sergio Ramazzotti, Sandro Santioli e Antonio Politano). L’ingresso alla mostra è gratuito e sarà aperta tutti i giorni dalle 09.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00.

La Bluocean produce, gestisce e promuove – lavorando per enti pubblici e privati – eventi e manifestazioni culturali e fieristiche, mostre d’arte in collaborazione con gallerie e società d’arte di prestigio internazionale; workshop di arte e fotografia, meeting e convegni, rassegne e serate teatrali. “La cura del dettaglio impone che ogni step dei nostri progetti – spiegano dall’azienda – risponda all’incontro creativo tra le più avanzate tecnologie e le competenze scenografiche e scenotecniche a tutela dell’opera e dell’artista. Ogni step dei nostri progetti si ispira a una ricerca costante di un design innovativo e rigoroso. Incontriamo le esigenze più varie proponendo soluzioni allestitive dedicate e personalizzate per ogni singolo evento“.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top