Questo sito contribuisce alla audience di

‘La coperta per Palmina’: migliaia di mani contro la violenza sulle donne

Shares
La coperta per Palmina

Viva Vittoria Palma – La coperta per Palmina. Palma di Montechiaro, in provincia di Agrigento, celebra una iniziativa contro la violenza sulle donne: si uniscono chilometri di filo e migliaia di mani che da tutte le parti di Italia hanno lavorato incessantemente per un obiettivo comune e al suono di un’unica domanda: chi decide della mia vita?

“Abbiamo creato – spiegano – un’immensa opera condivisa che ha messo in relazione persone comunicando l’idea che cambiare è possibile cominciando da noi. Abbiamo realizzato migliaia di copertine, che andranno a ricoprire i bellissimi monumenti di Palma di Montechiaro, la scalinata della Chiesa Madre, il Monastero delle Benedettine e zone limitrofe. Una dichiarazione di non violenza sulla donna da parte di tutta la collettività. Le copertine verranno vendute e il ricavato andrà in beneficienza al Fondo Palmina”.

L’appuntamento è dall’8 al 10 marzo, a Palma di Montechiaro. La manifestazione sarà costellata da tantissimi eventi : estemporanea di pittura, mostra fotografica, spettacoli musicali e teatrali, flash mob, laboratori creativi e di pittura per bambini, balloon art. Nei prossimi giorni il programma dettagliato.

Marisa Zarriello

Marisa Zarriello nasce a foggia il 31 luglio 1982. Vive a foggia e frequenta a Foggia le scuole e l'università laureandosi in scienze della formazione continua con la magistrale in dirigente e progettista sistemi educativi e formativi. Sin da subito comincia la sua esperienza lavorativa nel terzo settore in una cooperativa sociale impegnata nella riabilitazione psichiatrica di soggetti adulti. In seguito al conseguimento di un master in coordinamento sanitario inizierà la sua esperienza come responsabile di comunità e centri diurni. Esperienza parrocchiale quale educatrice nella realtà associativa dell'azione cattolica. Oggi lavora in un centro diurno per ragazzi con disabilità fisiche e motorie, presidente di una associazione di promozione sociale impegnata nel sociale e nella progettazione formativa.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top