La raccolta dei rifiuti a Melfi è un bene comune. Digitale

Shares

Al via  la piattaforma “Wastesmart”, un’iniziativa sperimentale del Comune di Melfi in tema di rifiuti.

Sottoscritto alcuni giorni fa il protocollo di intesa con le associazioni di categoria, nella Sala Giunta del Comune federiciano, alla presenza del Vice Sindaco, Luigi Simonetti e dei rappresentanti di  Confagricoltura, della Cia, del Distretto Agro-alimentare del Vulture, della Confapi e della Confartigianato .

Si tratta di un ambizioso progetto che a partire dalla condivisione di un “bene comune digitale”- ha detto il Vice Sindaco, Luigi Simonetti – punterà insieme alle associazioni di categoria ad organizzare per la prima volta un servizio, unico nel suo genere, di micro raccolta di rifiuti in modalità collaborativa e partecipata, cercando di concretizzare una politica attiva di contrasto ai frequenti smaltimenti di rifiuti speciali, pericolosi e non, nei contenitori della raccolta urbana ed ai diffusi fenomeni di abbandono di rifiuti nel territorio comunale, e al contempo premiare i soggetti più virtuosi con modifiche migliorative introdotte nel sistema di tassazione comunale”.

Da oggi è on line, accessibile dal sito del Comune,  il neo servizio di micro-raccolta di rifiuti speciali e l’applicazione monitoraggio collaborativo.

Grazie al web il Comune di Melfi attiva un canale diretto per effettuare eventuali segnalazioni di disservizi, di  smaltimento o abbandono di rifiuti nel territorio comunale o ogni altra indicazione ritenuta pertinente per migliorare la Città. Attraverso l’applicazione è possibile anche richiedere al Gestore del servizio pubblico di raccolta dei rifiuti urbani il ritiro domiciliare dei rifiuti ingombranti.

Per inviare una segnalazione e/o per richiedere presso il proprio domicilio il ritiro di rifiuti urbani ingombranti, è necessario inserire il numero di cellulare al fine di verificare l’identità attraverso un codice di controllo che sarà inviato tramite sms.

Il richiedente sarà quindi avvisato via sms sullo stato della segnalazione o della richiesta.

Il servizio è attivo ai seguenti link:

Sportello  Telematico

Rifiuti speciali

http://www.wastesmart.eu/comune/melfi/index.jsf

Segnalazioni e Richieste

http://www.wastesmart.eu/comune/melfi/segnalazione.jsf

Antonio Tartaglia

Ingegnere ambientale, 38 anni, da 10 anni "Libero" professionista. Appassionato di politica, innovazione e cambiamento. Vivo a Melfi, terra vulcanica di straordinaria bellezza. Opero prevalentemente come auditor ambientale e consulente direzionale; significativa anche l'esperienza come progettista nel settore duale energia/rifiuti. Gli ultimi di anni di professione dedicati soprattutto ai temi del recupero e del riciclo di materia, dai quali nasce il progetto Wastesmart, piattaforma collaborativa per la gestione dei rifiuti ispirata ai principi della sharing economy.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top