';

L’acqua che esce dai rubinetti non è nostra

Acqua pubblica sì, acqua pubblica no.

Nel cercare una soluzione a questo problema che l’ignavia dei governi regionali ha fatto diventare purulento, non dobbiamo mai dimenticare che solo l’acqua che cade dal cielo è di tutti e che ognuno può raccoglierne quanta più può senza pagare nessuno; mentre l’acqua che esce dai rubinetti di casa nostra no.

Qualcuno ci ha speso dei soldi, suoi o del contribuente.

Quindi non può essere gratis.

Tutto si sposta sulla valutazione della qualità del servizio reso e del suo costo.

Chi gioca una partita sporca (acqua pubblica significa non pagare le bollette) si rassegni.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento