“Napoli uno dei posti più belli del mondo? Sì, ma dopo Montecarlo”. E poi un sorriso. Ha scherzato Alberto II, principe di Monaco, in terra campana per ricevere il conferimento della laurea honoris causa da parte dell’Università Parthenope.

Una cerimonia emozionante, al termine della quale, in suo onore, l’Orchestra dell’Università Parthenope ha suonato ‘O sole mio’.  E proprio al sole e al mare napoletano Alberto non ha saputo resistere. Davanti al panorama mozzafiato del Golfo, ha tirato fuori lo smartphone dalla giacca e ha girato un video come un qualunque turista in gita. “Fantastico, che posto, che bellissima giornata”, ha poi commentato.

Lo strappo al protocollo, sul belvedere di Villa Doria d’Angri, è arrivato al termine di una giornata nata per consegnare la laurea magistrale in Scienze e tecnologie della navigazione, un omaggio all’antica tradizione marinara dei Grimaldi. A fine mattinata il pranzo curato dallo chef stellato Gennarino Esposito per trenta invitati a base di pesce. E a tavola Alberto, notoriamente tifoso del Monaco, ha parlato anche di calcio con il rettore della Parthenope, Alberto Carotenuto.