Questo sito contribuisce alla audience di

La foto sul trono di Palazzo Reale: “Nessuno le ha fermate?”

Shares

“Sedute in quattro sul trono di Palazzo Reale a Napoli a farsi foto. Possibile che nessuno le abbia fermate?”. E’ la denuncia del consigliere regionale dei Verdi della Campania, Francesco Emilio Borrelli, che ha diffuso la foto ‘incriminata’, tratta dai social.

In base alla ricostruzione di Borrelli, la foto è stata scattata durante il gala della rassegna “Wine and the City 2018”, svoltosi il 10 maggio scorso a Palazzo Reale, in piazza del Plebiscito. In una nota, il consigliere regionale sottolinea che “alcune partecipanti alla cena hanno pensato bene, per farsi delle foto da pubblicare sui social, di percorrere la sala del trono, passando sui tappeti antichi con i tacchi, per andarsi poi a sedere in quattro sul trono stesso, oltrepassando tutte le barriere di protezione e mettendo a rischio tappeti e trono”.

Sono andate dirette, senza alcuna vigilanza. “Chiedo a chi avrebbe dovuto garantire il controllo della sala del trono – conclude Borrelli – di capire come sia stato possibile che quelle donne abbiano attraversato le zone protette”.

Emilio Lanese

Collaboro con Primapress Agenzia di Stampa Nazionale, occupandomi principalmente del settore cultura. Per la stessa sono stato corresponsabile fanpage. Collaboro con Gosalute, per il quale svolgo le medesime mansioni. Ho lavorato per Lookout-tv.eu, Gotecno e mi sono occupato di Gomolise. Attualmente lavoro con la redazione di Restoalsud per la quale realizzo articoli e ne gestisco l’editing; mi occupo del settore salute e benessere di Gosalute per Tiscali e gestisco la piattaforma Thelemapress per l’inserimento di contenuti su Tiscali per Campania, Puglia, Calabria e Sicilia.

One comment

  • Avatar

    Piergiorgio

    16 Maggio 2018 - 20:31

    Ma dove sono i controllori dei nostri beni artistici ? Possibile che sia tutto in mano a quattro “sciaquette” stupide e volgari ?=

    Rispondi

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un like a Resto al Sud

 ATTENZIONE 

Si avvisano tutti i gentili utenti di www.restoalsud.it e delle nostre pagine Social che, per motivi non dipendenti dalla nostra volontà, stanno arrivando email contenenti virus informatici dall’indirizzo di posta elettronica di Resto al Sud che invitano ad aprire un file compresso *.zip contenente un virus (riconosciuto ed eliminato comunque dai migliori antivirus), simulando una risposta ad una mail propria o di terzi ed inserendo il testo del mittente per intero.
Vi esortiamo quindi a STARE MOLTO ATTENTI alle email di questo tipo e a non aprire mai l’allegato in esse contenuto.
Grazie mille e buona giornata.

Top