Questo sito contribuisce alla audience di

L’olio spiegato da ragazzi ipovedenti: sono i ‘giovani talenti del gusto’

Shares
Olio reasponsAbile

E’ la base della dieta mediterranea: l’olio extravergine d’oliva è simbolo e patrimonio della tradizione culinaria italiana e pugliese. A Bari, un corso insegna a degustarlo, coglierne gli aromi, imparare ad abbinarlo al meglio con i cibi. Ma è un laboratorio tenuto da esperti d’eccezione: ragazzi ipovedenti, che si sono specializzati per diventare assaggiatori professionisti, iscritti all’elenco nazionale dei tecnici esperti di olio di oliva.

Questi sommelier dell’olio sono stati formati e selezionati nell’ambito del progetto “Olio ResponsAbile: Giovani Talenti del Gusto”, prima esperienza professionalizzante nel settore oleicolo per la popolazione non vedente sull’intero territorio nazionale. I giovani esperti guideranno i partecipanti alla scoperta dei diversi tipi di oli, riconoscendoli attraverso il sapore e il profumo, valorizzando il senso del gusto e dell’olfatto. Si assaggeranno cinque tipi di oli differenti per poterne cogliere le diverse sfaccettature e verrà anche spiegata l’importanza dell’analisi organolettica dell’olio.

Ragazzi ipovedenti spiegano l'olio

Ragazzi ipovedenti spiegano l’olio

Vincitore del concorso Orizzonti Solidali – Edizione 2016 della Fondazione Megamark, il progetto ha permesso a trenta ragazzi ipovedenti, tutti under 35, di intraprendere un percorso formativo che oggi dà loro la possibilità di lavorare in un ambito innovativo come quello culinario.

Un laboratorio di degustazione dell’olio extravergine d’oliva, ma anche un progetto dal forte valore sociale, realizzato in collaborazione con la Scuola del Gusto di Molfetta e di Bari. Infatti, oltre a diffondere la cultura dell’olio, l’idea ha l’intento di sostenere l’inserimento di giovani ipovedenti nel mercato del lavoro, valorizzando le loro competenze.

Il laboratorio è gratuito, aperto a tutti e si svolge giovedì 30 novembre, nel supermercato Famila di via Livatino a Bari. Prenotazione obbligatoria sul sito www.scuoladelgusto.it.

Monica Surace

Nata a Reggio Calabria il 20/07/1976 residente a Campobasso dal 2000 iscritta all’Ordine dei Giornalisti Regione Molise dal 2006 – Categoria Pubblicisti Collaboro con l’emittente televisiva TLT Molise in qualità di giornalista: lettura telegiornale, redazione di servizi, pianificazione palinsesto ed interventi diretti in format politici, economici. Direttrice del sito Lexgenda.it - a carattere prevalentemente giuridico. Giornalista per Tiscali – area Nord. Addetta stampa per campagne di promozione specifiche per aziende. Curatrice di uffici stampa politici Ho lavorato: - come responsabile di redazione per il Molise a Il Sannio Quotidiano - come giornalista per il Molise a Il Tempo - come giornalista a La Gazzetta del Molise e Campobassoweb - come giornalista a il Roma – Salerno - responsabile della comunicazione di progetti dell’ufficio Presidenza del Congresso dei poteri locali e regionali del Consiglio d'Europa a Strasbrurgo - Referente progetti comunitari di gruppi politici regionali

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un like a Resto al Sud

 ATTENZIONE 

Si avvisano tutti i gentili utenti di www.restoalsud.it e delle nostre pagine Social che, per motivi non dipendenti dalla nostra volontà, stanno arrivando email contenenti virus informatici dall’indirizzo di posta elettronica di Resto al Sud che invitano ad aprire un file compresso *.zip contenente un virus (riconosciuto ed eliminato comunque dai migliori antivirus), simulando una risposta ad una mail propria o di terzi ed inserendo il testo del mittente per intero.
Vi esortiamo quindi a STARE MOLTO ATTENTI alle email di questo tipo e a non aprire mai l’allegato in esse contenuto.
Grazie mille e buona giornata.

Top