Lucia Borsellino: “Il mio futuro lontano dalla Sicilia”

Shares

La mia esperienza, come ho già detto è a tempo e il mio futuro lontano da questa terra, perché sono convinta sempre di più che per le ragioni sopra esposte, non c’è spazio in questa Sicilia per chi decidesse di lavorare per puro spirito di servizio e nell’interesse esclusivo della collettività. Questo, ovviamente, senza nulla togliere al lecito diritto di critica e di controllo che spetta anche a voi giornalisti“.

E’ lo sfogo espresso dall’assessore regionale alla Sanità Lucia Borsellino, figlia del magistrato ucciso dalla mafia, in una lettera al quotidiano online Livesicilia.

“Prendo spunto da questa occasione, tuttavia, – aggiunge – per esprimere il profondo rammarico di chi ha solo l’interesse di lavorare per il bene collettivo e di chi ha solo la colpa di essersi imbattuta in una strada che non è consentito attraversare da chi non ha né padrini né interessi particolari da tutelare, ma solo un cognome per il quale devo chiedere anche scusa“. L’assessore ha scritto alla redazione dopo la pubblicazione sul sito del quotidiano di un pezzo sul caso della clinica privata Humanitas a cui con delibera aveva consentito l’ampliamento dei posti letto. “Il prezzo che sto pagando per assolvere a questo incarico – aggiunge Lucia Borsellino – è, sul piano personale, troppo alto, ho deciso di non tacere“.

Giuseppe Lanese

Giornalista professionista, comunicatore e formatore. E' tra i fondatori di Restoalsud e caporedattore della stessa testata. E' responsabile cultura dell’agenzia di stampa nazionale Primapress. Ha curato dal 2009 al 2015 il blog "Parole e Musica" di Repubblica.it. Attualmente scrive e realizza video interviste per Tiscali.it sui temi della cultura e dell'innovazione e, sempre per Tiscali, si occupa del coordinamento nazionale della rete news delle regioni. Collabora con l'Università Telematica Pegaso per il corso di "Comunicazione digitale e Social Media" come cultore della materia ed è responsabile comunicazione dell'Ufficio Scolastico del Molise.

One comment

  • Avatar

    Fabrizio Artale

    28 Agosto 2014 - 09:48

    LETTERA APERTA ALL’ASSESSORE LUCIA BORSELLINO

    “Movimento per la Salute dei Giovani”
    Associazione di Promozione Sociale
    Via Santa Venera Nr. 81
    90131 – Palermo
    Recapito Tel. 331 3665113
    e-mail: [email protected]

    Palermo, 26 Agosto 2014

    Gent.ma D.ssa Lucia Borsellino,
    con questa mia personale, intendo eprimerLe tutta la profonda riconoscenza per il Suo serio ed instancabile impegno quotidiano a favore della Sanità Siciliana al fine di ottenere livelli organizzativi ed operativi più efficienti, evitando sprechi e forme clientelari deplorevoli e devastanti sotto ogni punto di vista.
    Ammiro la Sua coerenza ed il Suo coraggio che unitamente alla moralità ed ai buoni principi che la distinguono, fanno di Lei un “Amministratore differente” che agisce in modo eccelso nel variegato mondo politico, che ultimamente sembra aver perso ogni punto di riferimento che conduce al Bene comune.
    Da quando ho l’onore di Presiedere l’Associazione di Promozione Sociale “Movimento per la Salute dei Giovani”, ho avuto la possibilità di incontrarLa alcune volte e sempre sono stato accolto con gentilezza e disponibilità, doti straordinarie che hanno infuso in me un rincuorante senso di fiducia, di incoraggiamento e soprattutto la constatazione di una elevata professionalità e sensibilità nell’espletare il Suo difficile impegno istituzionale.
    Infatti, fra gli infiniti appelli che le giungono ogni giorno, Lei ha saputo accogliere il nostro per la realizzazione della “GUCH Unit” Siciliana, pertanto, a tempi brevi potremmo usufruire di un Centro di Eccellenza di 3° Livello per l’assistenza sanitaria ai Giovani/Adulti Cardiopatici Congeniti presso l’ISMETT di Palermo.
    Infinitamente grato, desidero eternarLe, ancora, infinita gratitudine per l’impegno assunto a proseguire con determinazione i lavori per la realizzazione del C.E.M.I. (Centro di Eccellenza Materno Infantile) di Palermo, che darà più efficienza all’assistenza medica pediatrica per tutta la Regione.
    Avendo letto con immenso rammarico la Sua “lettera di delusione”, pubblicata sul Quotidiano On-Line “Live Sicilia” del trascorso 25 agosto, voglio manifestarLe tutta la mia stima ed il sincero sostegno, apprezzando il giovamento che apporta la Sua autorevole ed affidabile presenza in un momento delicatissimo della nostra vita sociale, dove la mancanza di uomini e donne tenaci e preparati potrebbe condurci ad un drammatico sfacelo, che inesorabilmente si ripercuoterebbe su tutti noi, che fin qui abbiamo riposto la nostra fiducia, anche, su di Lei affinché i nostri figli e tutti i sofferenti Siciliani possano beneficiare delle cure migliori per un futuro di vita dignitoso e più sereno.
    La esorto, con sincerità d’animo, a non mollare perché ciò concederebbe una vittoria a coloro che si muovono nel torbido dei propri ed oscuri interessi personali oppure a quelli che sono pronti a tutto pur di screditare o annientare il prossimo.
    Non amo le ipocrite adulazioni, per questo, consideri questa mia lettera come una forte stretta di mano per proseguire insieme l’impegnativa missione a favore dei più deboli e dei sofferenti, a cui dobbiamo donare tutte le nostre energie vitali con il serio proposito di migliorare lo stato delle cose che, sovente, nella nostra Terra segue la strada dell’assopimento, della rassegnazione e dei compromessi… Ci sono tante persone perbene che attendono un cambiamento radicale per ottenere una società migliore, anche, attraverso il lavoro onesto dei “Timonieri” come Lei, a cui è dovuta l’energica collaborazione di ognuno di noi, affinchè, il Bene prevalga sul male sempre, malgrado tutto.
    Non si lasci vincere dall’accecata maldicenza o dalle ingiuste critiche, che tendono ad offuscare l’innata Nobiltà d’Animo ed i Sani Valori che Le sono stati infusi dalla Meravigliosa Mamma Agnese e dal nostro Amato Giudice Paolo Borsellino!!!
    Proviamoci insieme a cambiare questo mondo impazzito ed accecato dall’egoismo, dalla cattiveria e dall’indifferenza.
    SalutandoLa con sincerità d’animo, Le rinnovo tutta la mia totale disponibilità, a cui si unisce quella di tutta l’Associazione APS “Movimento per la Salute dei Giovani”, per attuare ogni proficua e gratuita cooperazione offrendoLe la nostra modesta e sincera Amicizia.

    “Il vero Amore consiste nell’Amare ciò che non ci piace per poterlo cambiare”… Polo Borsellino

    CON STIMA
    Fabrizio Artale

    Rispondi

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top