Questo sito contribuisce alla audience di

Menotti Lippolis nuovo Presidente Giovani Imprenditori Confindustria Sud

Shares

E’ Gabriele Menotti Lippolis, già presidente dei Giovani Imprenditori Confindustria Puglia, uno degli imprenditori più attivi fra le eccellenze del Mezzogiorno, il nuovo Presidente Gruppo Giovani Imprenditori Sud della Confindustria.

Lo ha eletto all’unanimità il Comitato Interregionale del Mezzogiorno dei Giovani Imprenditori di Confindustria riunitosi nella propria sede in Confindustria Campania.

Lippolis è laureato in Giurisprudenza, imprenditore di prima generazione, è impegnato nel settore food&beverage e nell’organizzazione di eventi con partnership di prestigio e presenza nelle piazze più note della Penisola (dalla Puglia alla Costa Smeralda).

Sono lieto ed onorato della fiducia che i miei colleghi hanno voluto confermarmi. Questa elezione è frutto di un intento condiviso con tutto il Comitato per la realizzazione di progetti a lungo termine, primo fra tutti il 34mo convegno di Capri” spiega Menotti Lippolis. “L’incertezza dei tempi che stiamo vivendo deve essere superata con obiettivi unitari e condivisione di progetti: il Sud è il territorio più frazionato sotto l’aspetto progettuale ed è per questo che come Giovani Imprenditori stiamo lavorando per un Comitato operativo che riesca anche a far emergere proposte e progetti da presentare alle istituzioni competenti per lo sviluppo dei nostri territori”.

All’incontro ha partecipato anche il Presidente GI Confindustria Alessio Rossi lieto del clima costruttivo e collaborativo che ha trovato all’interno del Comitato.

Durante l’evento è stato eletto anche il nuovo Tesoriere del Comitato, Marella Burza, Presidente GI Calabria.

Roberto Race

Sono nato a Napoli il 23 luglio del 1980, un anno importante che apre al decennio dai cui parte la mia formazione. Avevo quattro mesi quando il sisma ha devastato l’Irpinia ed ha creato a Napoli quel terremoto sociale da cui la città non ha più saputo uscire. Ciò mi ha segnato e legato fortemente a questa terra dandomi la voglia di rimboccarmi le maniche per migliorare lo stato delle cose. Gli anni 80 sono quelli che portano alla caduta del Muro di Berlino e della Cortina di Ferro, alla fine delle ideologie ed alla nascita di una nuova Europa. Ma sono anche gli anni della vittoria al Mondiale dell'82, degli scudetti e della Coppa Uefa vinti dal Napoli di Maradona, gli anni dei Queen e dell’avvento della televisione commerciale. Questi avvenimenti hanno influenzato molte delle scelte per la mia formazione e l’attività professionale successiva. Negli anni 90 ho iniziato a coltivare due grandi passioni: quella per il giornalismo e la comunicazione in generale e quella per la storia moderna e contemporanea e per la politica. Ed ora eccoci al dunque… Sono un giornalista professionista ed esperto in comunicazione e public affair laureato in Scienze Politiche all'Università L'Orientale di Napoli. Da maggio 2009 sono segretario generale della Fondazione Valenzi, istituzione internazionale impegnata nella cultura e nel sociale, dedicata a Maurizio Valenzi, l’ex parlamentare italiano ed europeo, sindaco a Napoli dal 1975 al 1983. Ho collaborato e collaboro con alcuni dei più importanti giornali italiani, ultimi tra questi Panorama, Economy e Il Sole 24 ore. Sono stato e sono consulente di alcune aziende italiane, come Fiera Milano, Isvor Fiat, Fater, Arti Grafiche Boccia, Nardelli Gioielli e Liu Jo Luxury, e di alcune istituzioni del Mezzogiorno, occupandomi soprattutto della comunicazione delle politiche industriali e di internazionalizzazione delle imprese. Dal 2004 al 2007 ho collaborato con la Rappresentanza della Commissione Europea in Italia per l’organizzazione di seminari di formazione per giornalisti e operatori della comunicazione sull’ Europa e le sue istituzioni. Durante il Secondo Governo Prodi sono stato consulente per le strategie di comunicazione del Ministro per le Riforme e le Innovazioni nella Pubblica Amministrazione. All'attività lavorativa ho affiancato l'impegno associativo, offrendo le mie competenze alle organizzazioni di cui ho fatto e faccio parte. Sono stato responsabile relazioni esterne della Fondazione Mezzogiorno Europa, il think tank che raccoglie l'eredità politico culturale del "Centro Mezzogiorno Europa" fondato nel 1999 dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e dell’ufficio stampa del Movimento Federalista Europeo, l’organizzazione fondata nel 1943 da Altiero Spinelli. Sono socio di Rena - Rete per l’Eccellenza Nazionale. Da ottobre 2008 sono Segretario Organizzativo di ARTETECA Network, responsabile ufficio stampa e relazioni istituzionali di EXPOSITO - Osservatorio Giovani Artisti e di INWARD - Osservatorio sulla Creatività Urbana; da novembre 2008 interlocutore della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù, per la creazione del primo “Tavolo tecnico sulla creatività urbana” ed il coordinamento delle ACU Associazioni per la Creatività Urbana d'Italia; da giugno 2010 consulente dell’ANCI Associazione Nazionale Comuni d'Italia per la “Valorizzazione della street art e del writing urbano”. Dopo aver conseguito la laurea, ho iniziato a collaborare con docenti di altri atenei affiancando alle materie che più mi hanno interessato le competenze acquisite in ambito professionale. Collaboro a Roma con la cattedra in “Politica economica internazionale” del Corso di laurea specialistica in Relazioni Internazionali della Facoltà di Scienze Politiche della LUISS e con il Master in Public Affairs, Lobbying e Diritto parlamentare della LUMSA, a Milano con il “Corso di Alta Formazione in Design del Gioiello” del Politecnico e a Napoli con la cattedra in “Comunicazione della moda” del Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione dell’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa. Insomma mi dedico a diverse attività perché amo il mio lavoro e mi dà grande soddisfazione creare casi di comunicazione!

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un like a Resto al Sud

 ATTENZIONE 

Si avvisano tutti i gentili utenti di www.restoalsud.it e delle nostre pagine Social che, per motivi non dipendenti dalla nostra volontà, stanno arrivando email contenenti virus informatici dall’indirizzo di posta elettronica di Resto al Sud che invitano ad aprire un file compresso *.zip contenente un virus (riconosciuto ed eliminato comunque dai migliori antivirus), simulando una risposta ad una mail propria o di terzi ed inserendo il testo del mittente per intero.
Vi esortiamo quindi a STARE MOLTO ATTENTI alle email di questo tipo e a non aprire mai l’allegato in esse contenuto.
Grazie mille e buona giornata.

Top