Questo sito contribuisce alla audience di

Industria 4.0 al sud: le aziende aprono al digitale

Shares
Industria digitale e Sud Italia

Cresce l’industria 4.0 nel Mezzogiorno. Il digitale ha trasformato in modo significativo oltre 5 aziende del manifatturiero su 10, il 77% degli imprenditori percepisce la propria azienda come innovativa e nel primo semestre del 2018 si è registrato un aumento dei fatturati (52%) con previsioni di crescita per il 74%. A certificarlo è l’Osservatorio Mecspe, in tour con i ‘Laboratori Mecspe Fabbrica digitale. La via italiana per l’industria 4.0”, tracciando un bilancio sui dati del primo semestre 2018, raccontando lo stato di salute delle imprese made in Italy siciliane e del mezzogiorno e il loro rapporto con la trasformazione digitale.

Il focus sul Sud Italia

Un tour in vista dell’appuntamento nazionale a Parma, fiera di riferimento per l’industria manifatturiera in programma dal 28 al 30 marzo, che a dicembre scorso ha fatto anche tappa a Catania. Ed è proprio nel focus sul Sud che emerge come  il 77% degli imprenditori delle regioni prese in esame percepisca la propria azienda molto o abbastanza innovativa, mentre l’84,6% ritiene che tra i migliori strumenti di avvicinamento all’innovazione ci sia innanzitutto il trasferimento di conoscenza, seguito dalla consulenza mirata (53,8%), i workshop (48,1%), la tutorship universitaria (38,5%) e le comparazioni con aziende analoghe (23,1%).

Gli investimenti sul 4.0

Il 96,2% ritiene di avere un livello di conoscenza medio-alto rispetto alle opportunità tecnologiche e digitali sul mercato, mentre – ed è forse il dato più interessante – il 66% prevede di investire fino al 20% del fatturato in ricerca e innovazione. Il 51% degli intervistati ha fiducia nel concetto di filiera e ha già puntato su queste collaborazioni per favorire lo sviluppo tecnologico della propria azienda, mentre il 29,1% sta prendendo in considerazione di farlo.

Digital innovation hub

Del resto, proprio in Sicilia, in linea con il piano di sviluppo nazionale delineato dal MISE e sviluppato da Confindustria è stato costituito il Digital innovation hub (Dih Sicilia), il cui compito è stimolare e promuovere la domanda di innovazione del sistema produttivo, sostenendo le imprese ad affrontare la trasformazione verso “Industria 4.0”

L’opportunità del percorso 4.0

“L’Osservatorio Mecspe sulle PMI della manifattura del Sud Italia e Isole – ha sottolineato in fase di presentazione Maruska Sabato, Project Manager di Mecspe – rileva segnali di miglioramento, in termini di fatturato ed export in crescita, ma anche di percezione positiva degli imprenditori, soddisfatti dell’andamento aziendale e della preparazione complessiva del personale. Sembra ormai diffusa la consapevolezza che il percorso 4.0 sia non solo una grande opportunità da cogliere per far sì che il sistema industriale e produttivo meridionale faccia un salto decisivo verso l’innovazione, ma una condizione necessaria per rimanere al passo con una domanda sempre più mutevole ed esigente”.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un like a Resto al Sud

 ATTENZIONE 

Si avvisano tutti i gentili utenti di www.restoalsud.it e delle nostre pagine Social che, per motivi non dipendenti dalla nostra volontà, stanno arrivando email contenenti virus informatici dall’indirizzo di posta elettronica di Resto al Sud che invitano ad aprire un file compresso *.zip contenente un virus (riconosciuto ed eliminato comunque dai migliori antivirus), simulando una risposta ad una mail propria o di terzi ed inserendo il testo del mittente per intero.
Vi esortiamo quindi a STARE MOLTO ATTENTI alle email di questo tipo e a non aprire mai l’allegato in esse contenuto.
Grazie mille e buona giornata.

Top