Allestito, vandalizzato, ricollocato e, ora, anche meta di turisti. Non c’è pace per l’albero di Natale allestito nella Galleria Umberto di Napoli. Ma se qualche vandalo si è divertito ad abbatterlo, ora tocca a guide e visitatori dare ulteriore visibilità all’albero, che nei giorni scorsi era stato addirittura tagliato e rubato.

Nella Galleria era stato anche inciso un cuore sul tronco con la scritta “Non molliamo”, nonostante numerose reazioni di sdegno e rassegnazione. Nelle ultime ore, però, ci ha pensato Roberto De Pascale, guida turistica regionale, a portare la solidarietà a commercianti della galleria e all’intera cittadinanza. Si è infatti recato nei pressi dell’albero e si è fatto immortalare assieme a un gruppo di turisti giapponesi, per un’iniziativa che intende coinvolgere anche altri visitatori e semplici cittadini ed è già stata rilanciata da diverse attività, tra cui il celebre Bar Gambrinus.