Questo sito contribuisce alla audience di

Prizeme è on-line con la sua campagna di Equity crowdfunding

Shares

Prizeme termina la prima fase di sviluppo strategico incentrata sulla creazione della community, con 100.000 downloads e più di 20 milioni di Prizy distribuiti. Parte ora la seconda fase che punta, attraverso la Campagna di Equity Crowdfunding, all’ampliamento della Community B2B dei Brand e dei negozi fisici.

Chi è Prizeme

Prizeme è sul mercato dal 2017, nata come startup innovativa operante sul territorio campano, si è poi sviluppata su tutto il territorio nazionale fino a divenire PM innovativa. Obiettivo dell’azienda è quello di creare un link tra mondo virtuale e mondo reale, attraverso logiche di gamification.

I fondi saranno investiti per raggiungere 4.000 negozi fisici dei 22.000 già inseriti dagli Utenti e per sviluppare nuove logiche di Gamification per gli store on-line, andando a creare così un sistema unico sempre più omnicanale.

“Abbiamo sempre avuto una vision molto forte incentrata sullo sviluppo di logiche di gioco che fossero sì, coinvolgenti per i nostri utenti, ma allo stesso tempo, anche utili per la creazione di Business – commenta Marco De Landro, CEO & Founder di Prizeme -. Ora l’obiettivo è ampliare la seconda Community, quella dei negozi e, ovviamente, farlo alla nostra maniera con nuove meccaniche che permettano l’ingaggio anche di clienti B2B”.

La campagna

La campagna, partita con immediato coinvolgimento degli investitori che hanno scelto di partecipare sin dai primi giorni, è l’occasione per conoscere dal vivo il percorso della startup e le attività che l’hanno fino ad ora portata al successo, premiato con accordi di partnership siglati con aziende leader nei rispettivi settori come Awin, Nexi e Beintoo. A questo link la campagna di equity crowdfunding attiva.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un like a Resto al Sud

 ATTENZIONE 

Si avvisano tutti i gentili utenti di www.restoalsud.it e delle nostre pagine Social che, per motivi non dipendenti dalla nostra volontà, stanno arrivando email contenenti virus informatici dall’indirizzo di posta elettronica di Resto al Sud che invitano ad aprire un file compresso *.zip contenente un virus (riconosciuto ed eliminato comunque dai migliori antivirus), simulando una risposta ad una mail propria o di terzi ed inserendo il testo del mittente per intero.
Vi esortiamo quindi a STARE MOLTO ATTENTI alle email di questo tipo e a non aprire mai l’allegato in esse contenuto.
Grazie mille e buona giornata.

Top