Quindicesima edizione di Ti Racconto un libro per la direzione artistica e organizzativa di Brunella Santoli

Shares

Per Mario Luzi i titoli sono come dei mantra che vengono da lontano, così è di sicuro per Ti racconto un libro – Laboratorio permanete sulla lettura e sulla narrazione – ideato, organizzato e programmato da Brunella Santoli per la ULI Unione Lettori Italiani. “… è emozionante scoprire in quali e quanti modi la letteratura, nella pluralità delle sue espressioni, possa esprimere la sua forza e affermare la sua visione della memoria, della realtà, della vita, riuscendo a realizzare una forte relazione tra gli autori e il pubblico dei lettori” in questa frase la Santoli esprime  la quintessenza stessa della proposta culturale, alla sua quindicesima edizione, e conferma l’attenzione a “intercettare e recepire le istanze attuali, le più vive nel dibattito culturale”.

Fedeli a questa idea portante gli incontri già realizzati e quelli futuri, tutti improntati a un continuo colloquio creativo e riflessivo su temi di scrittura/e che vedono il lettore al centro di  scoperte e di  conferme. Tra le occasioni recenti la presentazione del libro Un bacio e del film ispirato al libro di Ivan Cotroneo che, presente alla manifestazione, vivacizzata dai numerosi ragazzi presenti, in assorto silenzio nell’ascolto appassionato /appassionante del regista- scrittore proprio perché recepito e percepito autentico e vicino, si conferma autore di storie che nell’attualità propongono i temi dell’esistenza umana e soprattutto di sentimenti/ emozioni/ affetti.

ULI-2016-locandina-adulti (2)

Una frequentazione continua e fruibile di scrittori divenuti nel tempo assidui e propositivi quali Antonella Cilento, Ivan Cotroneo, Antonio Pascale, Diego De Silva (anche nella giuria del Premio Letterario Michele Buldrini), ideazioni specifiche come il Pugilato Letterario, un  corso per scrivere storie quale Speranze e Romanzi, condotto dalla Cilento e la proposta di libri e di autori veicolanti temi e storie in stretta connessione con i nostri tempi “ indecifrabili” caratterizzano Ti racconto un libro che  coinvolge per un anno intero un pubblico sempre più numeroso e attento.

All’interno di un percorso consolidato, la Fondazione Molise Cultura è da due anni, attraverso un rapporto di convenzione, il quadro di riferimento istituzionale, in una logica di continuità con il passato, ma anche di alterità ed innovazione, a partire dagli spazi…” così scrive la presidente Antonella Presutti riferendosi anche al Palazzo GIL, ospitante gran parte degli incontri.

Ti Racconto un libro infanzia, altra ideazione di Brunella Santoli, che conferma il mantra del titolo con questa attenzione totale alla crescita personale e specifica di ogni lettore, sin dall’infanzia, completa e riconferma temi  con una agenda di appuntamenti  rivolti ai piccoli fruitori di cultura in un percorso che si snoda in più mesi e in più occasioni creative.

ULI-2016---infanzia-locandina-30x60_LR (1)

Maria Stella Rossi

Giornalista e scrittrice con attenzione costante per la storia, i saperi della tradizione e quelli artistici della sua regione, il Molise, nella quale ha scelto di restare, vive in un borgo, Cerro al Volturno, paese a ridosso del Volturno, con castello turrito del XV sec. Autrice di volumi dal carattere storico-artistico quali Il Tombolo nel cuore di Isernia, libro che traccia attraverso l’oralità e le memorie locali la storia di un’arte manuale arrivata ad Isernia nel XV secolo; Le benedettine di San Vincenzo al Volturno( incentrato sulle figure umane, spirituali e culturali delle monache benedettine americane che hanno rifondato il cenobio dell’VIII sec.); Fornelli tra storia e tradizione; Parole canzoni preghiere ed altro in dialetto fornellese con cd di antichi canti e preghiere di fine Ottocento; ha contribuito alla scrittura delle guide turistico- culturali: Scapoli e il Museo della zampogna; Agnone e l’Alto Molise; Il tombolo di Isernia, una suggestione dal passato. Ha realizzato ( in collaborazione ) il Museo civico del Tombolo di Isernia; ha pubblicato la raccolta di racconti Guasti, il volume Alla corte di Valentino ( con Sebastiano Di Rienzo, sarto del noto stilista); scrive per la rivista D’Abruzzo, periodico di turismo- cultura- ambiente, per la rivista Il Ponte Italo-americano che si pubblica negli USA, per il giornale Il Quotidiano del Molise, per i magazine CriticArt e Enneti notizie teatrali e di cultura, per i giornali on line ecodelmolise, gambatesaweb, colibrimagazine, altosannio, teleaesse. Ha vinto il premio speciale di Giornalismo culturale nel 2004. Si interessa di critica d’arte e di cura di cataloghi d’arte. E’ stata nominata dalla Rete Italiana di Cultura popolare ( Torino), Cercatore di Tracce; è ideatrice, organizzatrice e promotrice di convegni, presentazioni e del premio letterario nazionale ( in collaborazione) L’Iguana- Castello di Prata Sannita –CE; ha ideato e realizzato dvd dal carattere artistico; componente di associazioni culturali per la valorizzazione e la diffusione della cultura locale e nazionale.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top