Reggio Calabria, boom di visite per i Bronzi di Riace (e non solo)

Shares

Picco di visite oggi, martedì 23 agosto, per i Bronzi di Riace, esposti al Museo Archeologico di Reggio Calabria.

Come si apprende dall’ANSA, infatti, c’è stato un boom di visitatori con code di centinaia di metri e tempi di attesa di un’ora per accedere.

Solo nella mattinata sono stati registrati oltre 1.200 visitatori.

Al Museo Nazionale Archeologico (il più visitato al Sud dopo quello di Capodimonte), però, non ci sono solo i Bronzi di Riace: sono tante le meraviglie esposte sugli 11 mila metri quadrati.

La struttura, inoltre, è stata rinnovata e riqualificata e riaperta nella sua interezza il 30 aprile scorso.

Nel Museo ci sono 4 livelli di esposizioni e circa 200 vetrine: i reperti spaziano dal Paleolitico alla tarda età romana e tra di essi merita una menzione un grande mosaico con scena di palestra, datato II – III secolo a.C., ritrovato sul lungomare di Reggio Calabria e rimasto prima di oggi nei depositi del Museo.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top