Resto al Sud Academy, atto finale: consegna degli attestati, puntando già alla prossima edizione

Shares

Si è conclusa la terza edizione della Resto al Sud Academy. L’incubatore di talenti 3.0 che offre alta formazione in ambito digital e social è giunto al completamento dell’anno di studi 2019-2020. Un lavoro di formazione fatto da professionisti del mondo del digitale, rivolto a studenti incuriositi da questo settore.

Il marketing chiama, il Sud risponde

All’esigenza di creare online contenuti di alta qualità, restando ben posizionati sui motori di ricerca, è arrivata la risposta dalla Puglia e dal Sud attraverso l’Academy targata Resto al Sud. L’Academy ha assegnato borse di studio a giovani talenti, grazie al sostegno determinante di Conad che ha creduto nel progetto e lo ha reso fattibile assieme a Ninja Academy, partner didattico d’eccellenza. Si sta già lavorando per la prossima edizione in modo tale da far fronte alle attuali disposizioni in ambito formativo, sulla base delle quali si sta cercando di pianificarla al meglio. Stessi topic, quindi, ma con nuove modalità, in modo da permettere la riuscita e il successo del progetto, nonostante le limitazioni causate dalla pandemia Covid-19.

Non trucchi per imparare a lavorare nel mondo digitale ma strategie

Le novità in ambito digitale si aggiornano alla velocità della luce e, per attuare nuove strategie sul mercato, c’è bisogno di stare al passo con le proprie competenze. Studiare le strategie di vendita per poterle fondere con le proprie passioni è la chiave per distinguersi nel mondo del World Wide Web. L’economia nel nostro paese passa dall’e-commerce, non si può più prescindere da esso. Sarebbe impensabile per un’azienda, oggi, non approfittare di questa opportunità.

Il web fa crescere le imprese

L’Accademia di Resto al Sud, al cui coordinamento partecipa l’intera redazione del magazine, ha fatto sì che, in maniera totalmente gratuita, i propri studenti apprendessero i segreti dell’ e-commerce, delle keyword, delle campagne di retargeting e remarketing sino al brand journalism. Tutti gli aspetti del business online che fanno dei social una risorsa e del web un’opportunità di crescita essenziale per le imprese. Non trucchi o segreti sul web come quelli che spesso siamo abituati a vedere online, ma casi pratici per conoscere i meccanismi e le logiche che si celano dietro ai motori di ricerca.

La consegna degli attestati

Il master è terminato con la consegna degli attestati ai propri studenti. Ricordiamo che, tra le tante candidature pervenute, sono stati scelti i migliori profili dal Sud. Un esempio è Valentina Pia Pietrocola di Foggia. Valentina ha conseguito con successo il suo master offerto dalla Resto al Sud Academy. Come si legge dal suo post pubblicato su Facebook – “Certi traguardi mi rendono orgogliosa. Questo traguardo mi ha dato la possibilità di aumentare la mia professionalità nell’ambito del digital marketing. Grazie a tutti i docenti per le lezioni ricche di contenuti teorici e pratici che mi hanno permesso di mettermi alla prova”. Tra i nuovi “diplomati” di questa edizione: Orsola Panarella di Gravina in Puglia, Alice Di Matteo di Montesilvano e Monica Mastropasqua di Molfetta, tutte accomunate da un percorso formativo già ben strutturato e da un’inclinazione per innovazione e social media che, attaverso l’acquisizione del master della Resto al Sud Academy, hanno avuto l’opportunità di conoscere ancor di più il mondo del digitale e capire che si può rimanere su questo territorio (e lavorare) senza inquinare, senza cedere alle mafie, senza deturpare il territorio.

Conad, in qualità di main partner di questa iniziativa, conferma la sua vocazione di azienda vicina alle persone e ai territori con l’obiettivo di proseguire nel progetto a sostegno dei giovani delle periferie del Meridione anche in un periodo così drammatico per tutto il Paese a causa dell’emergenza sanitaria.

 

 

Anna Laura Maffei

Giornalista, blogger ed esperta di comunicazione, scrive di innovazione e tecnologia, di sociale, di cultura e di scuola. È communication manager e vicepresidente di Digital Media, partner editoriale di ANSA.it, già service giornalistico di Tiscali.it e main partner di RestoalSud.it, portali d’informazione per i quali scrive i suoi articoli. Per la testata RestoalSud.it ricopre il ruolo di caporedattrice dal 2014, ha curato la selezione e l’editing dei testi dell’omonimo libro ("#RestoalSud", Pietre Vive Editore, 2018) ed è coordinatrice didattica della Resto al Sud Academy, l’incubatore di talenti digitali del Mezzogiorno. Opera come consulente ed esperta di comunicazione digitale e social media per PMI e Startup e svolge attività di ufficio stampa. Ha collaborato con diverse testate informative, rigorosamente “all digital”, tra cui Gosalute.it, TerzoSettore TV e Look Out TV, quest’ultima tra le web tv di riferimento nell’ambito del racconto delle culture, diretta da Claudio Martelli, di cui è stata project manager. È coautrice della seconda edizione di “Brand Journalism. Storytelling e marketing: nuove opportunità̀ per i professionisti dell’informazione” (edita dal Centro di Documentazione Giornalistica).

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top