Sindaco del Sud fa sciopero della fame contro criminalità

Shares

San Severo, 53.000 abitanti, provincia di Foggia, tavoliere delle Puglie.

Un’economia basata sulla produzione di grano, olive ed uva di grande qualità, esportate in grandi quantità.

Una città che nonostante tale serbatoio economico vive un dramma legato alla criminalità ed è più volte balzato alle cronache in questi giorni.

La tensione sul fenomeno sta salendo e sta diventando insostenibile.

Ed è in tale contesto che si inserisce la protesta del sindaco del centro pugliese.

Francesco Miglio (nella foto) annuncia lo sciopero della fame.

Lo scrive Repubblica.it Bari, citando anche un suo sfogo su Facebook.

Vi sono state tre rapine in un’ora e due omicidi e attentati dinamitardi negli ultimi giorni.

Il sindaco ha lanciato un appello, dicendo che nonostante rassicurazioni “i cittadini di San Severo non percepiscono miglioramenti. Mi vedo dunque costretto a pendere iniziative forti ed eclatanti”.

Riccardo Trecca

Giornalista e blogger.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top