Stage al Parlamento europeo: borse di studio per laureati siciliani e sardi

Shares

Diciotto borse di studio per laureati sardi e siciliani che vogliano fare esperienza nel Parlamento europeo. E’ quanto previsto dal progetto proposto da due europarlamentari, Salvo Pogliese e Stefano Maullu, rivolto a giovani che vogliano fare degli stage a Bruxelles per ampliare il proprio bagaglio di conoscenze.

Si tratta, in particolare, di 6 borse di studio rivolte alla Sicilia e 12 alla Sardegna. Per i siciliani in programma c’è uno stage di due mesi per i giovani con età massima di 25 anni (laurea triennale) e 30 anni (laurea specialistica) che si alterneranno sino a febbraio 2018. Per gli abitanti della Terra dei Nuraghi, invece, ci sono opportunità per 12 giovani laureati residenti in Sardegna aventi gli stessi requisiti.

Per coloro che affronteranno questa nuova avventura è previsto un rimborso da 1.000 euro per i laureati con un voto minimo di 100/110. Le domande di partecipazione per la Sardegna dovranno essere presentate entro il 28 gennaio 2017 e Maullu stesso si occuperà della selezione. Per quanto riguarda invece la prassi scelta da Pogliese, quest’ultimo si affiderà a tre docenti dell’Università di Catania che sceglieranno tra i candidati che dovranno inviare la domanda entro il 31 gennaio e poi superare due prove, una scritta, che si svolgerà anche a Cagliari, e una orale, che si potrà sostenere anche via Skype. Non resta che farsi avanti.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top