Basta violenza sugli animali, sosteniamo la campagna che li difende

Shares

Vorrei lanciare un appello a tutti i blogger di Restoalsud perché sostengano con scritti e iniziative personali la campagna che Tiscali porta avanti e sostiene da anni nel segnalare atti di violenza e di inciviltà totale nei confronti degli animali.

Segnalazioni che riguardano gravi episodi di maltrattamento negli allevamenti intensivi (come lo stato davvero insopportabile in cui sono tenuti gli allevamenti dei suini) e nei confronti di animali come i cani, che accompagnano il nostro vivere come presenze amicali ma verso i quali spesso si scatena la violenza feroce dell’uomo.

Mi riferisco anche all’ultimo episodio di un cane bastonato a morte. La notizia ha trovato ampio risalto sulla pagina nazionale di Tiscali.

Se il proprietario si difende dicendo che il cane era aggressivo – tutto da provare – non è certo da ammettere una violenza così estrema, terribile e inaccettabile e soprattutto avallata da chi dovrebbe invece punire esercitando giustizia, che va assolutamente rivolta  a tutte le creature umane, animali, vegetali.

Maria Stella Rossi

Giornalista e scrittrice con attenzione costante per la storia, i saperi della tradizione e quelli artistici della sua regione, il Molise, nella quale ha scelto di restare, vive in un borgo, Cerro al Volturno, paese a ridosso del Volturno, con castello turrito del XV sec. Autrice di volumi dal carattere storico-artistico quali Il Tombolo nel cuore di Isernia, libro che traccia attraverso l’oralità e le memorie locali la storia di un’arte manuale arrivata ad Isernia nel XV secolo; Le benedettine di San Vincenzo al Volturno( incentrato sulle figure umane, spirituali e culturali delle monache benedettine americane che hanno rifondato il cenobio dell’VIII sec.); Fornelli tra storia e tradizione; Parole canzoni preghiere ed altro in dialetto fornellese con cd di antichi canti e preghiere di fine Ottocento; ha contribuito alla scrittura delle guide turistico- culturali: Scapoli e il Museo della zampogna; Agnone e l’Alto Molise; Il tombolo di Isernia, una suggestione dal passato. Ha realizzato ( in collaborazione ) il Museo civico del Tombolo di Isernia; ha pubblicato la raccolta di racconti Guasti, il volume Alla corte di Valentino ( con Sebastiano Di Rienzo, sarto del noto stilista); scrive per la rivista D’Abruzzo, periodico di turismo- cultura- ambiente, per la rivista Il Ponte Italo-americano che si pubblica negli USA, per il giornale Il Quotidiano del Molise, per i magazine CriticArt e Enneti notizie teatrali e di cultura, per i giornali on line ecodelmolise, gambatesaweb, colibrimagazine, altosannio, teleaesse. Ha vinto il premio speciale di Giornalismo culturale nel 2004. Si interessa di critica d’arte e di cura di cataloghi d’arte. E’ stata nominata dalla Rete Italiana di Cultura popolare ( Torino), Cercatore di Tracce; è ideatrice, organizzatrice e promotrice di convegni, presentazioni e del premio letterario nazionale ( in collaborazione) L’Iguana- Castello di Prata Sannita –CE; ha ideato e realizzato dvd dal carattere artistico; componente di associazioni culturali per la valorizzazione e la diffusione della cultura locale e nazionale.

One comment

  • Avatar

    paola de girolamo

    31 Dicembre 2016 - 00:51

    ciao ho diffuso. sarebbe bello un libro sugli umani migliori del territtorio e degli animali protagonisti in ositivo per mandare messaggi positivi

    Rispondi

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top