Firmato a Berlino laccordo con i talenti della Silicon Valley, prossimo appuntamento a marzo in Cina.

E’ un protocollo che parla di futuro, per dare fiducia agli imprenditori che vogliono emergere in Italia e nel mondo e che possono trovare ispirazione dal successo degli innovatori della Silicon Valley. E’ questo l’obiettivo della sinergia realizzata tra Digital Media, partner editoriale di Tiscali News, e TVLP, istituto americano che opera da diversi anni in sinergia con incubatori, docenti delle più prestigiose università californiane, venture capitalist e grandi aziende.

L’accordo tra Digital Media, al cui interno vi sono giornalisti, imprenditori sociali, comunicatori ed esponenti del mondo della cultura, e TVLP è stato sottoscritto a Berlino, nel corso del Simposio “Anticipating the future” al quale hanno partecipato startup e imprenditori provenienti da mezz’Europa e rappresentanti dei settori più innovativi, in particolare nel campo delle nuove tecnologiche.

«Il nostro scopo – ha spiegato Roberto Zarriello, giornalista e fondatore di Digital Media – è quello di realizzare iniziative che vadano a diffondere la cultura digitale con eventi e iniziative che possano contribuire a portare all’attenzione dei media e non solo il tema della cultura digitale. Parlare di quello che succede lontano da noi, in Silicon Valley, è importante per cercare di capire attraverso quali buone pratiche si può innovare anche in Italia, in particolare al Sud».

«La missione di TVLP – ha detto Bruno Iafelice rappresentante di TVLP – è di diffondere in tutto il mondo la cultura della Silicon Valley e il suo speciale mindset. Siamo contenti di poterla realizzare anche attraverso partnership con altre organizzazioni. Assieme a Digital Media l’obiettivo sarà quello di diffondere e portare in Italia il modo di fare impresa della Silicon Valley, far vedere dei modelli di successo che possano essere d’ispirazione per altri e spingere così la nascita di un nuovo ecosistema imprenditoriale all’interno dell’Italia. L’Italia è una delle 20 nazioni su cui punta TVLP, in Europa, in America Latina, in Asia e nel Medio Oriente».

Sono numerosi, nel corso dell’anno, le opportunità per gli Alumni Internazionali di TVLP che dopo aver partecipato ai programmi intensivi in California, hanno rafforzato i propri progetti imprenditoriali nei paesi d’origine. Dopo la reunion nella capitale tedesca, i founder di startup avranno la possibilità di incontrare dal 27 al 30 marzo circa 500 tra investitori, partner industriali e talenti provenienti dalla provincia del Guangdong, una delle più attive e innovative della Cina. La comunità degli alumni sta continuando a crescere e a introdurre al proprio interno nuovi talenti. Sono ancora aperte, infatti, le iscrizioni per il programma internazionale TVLP nella sua versione Express, che si svolgerà in Silicon Valley a marzo, per il quale sono già stati selezionati founder da Argentina, Brasile, Australia, Giappone, Francia e Italia.