Questo sito contribuisce alla audience di

Musica, danza, cucina e sport nel segno dell’integrazione: è la “Festa dei popoli”

Shares

Musica, danza, cucina, sport, cinema: sono solo alcuni degli ingredienti che arricchiranno la tavola della Festa dei popoli. Un appuntamento che torna a Foggia dopo quattro anni e domenica 13 ottobre, per l’intera giornata, animerà corso Vittorio Emanuele.

Il mese missionario

La festa, però, vivrà un momento preliminare già sabato 12 ottobre: in occasione del Mese Missionario, in Piazza De Sanctis (la piazza antistante la cattedrale di Foggia), nel primo pomeriggio sarà organizzato dal Centro Missionario e Migrantes Foggia-Bovino, un ‘Aperitivo con il missionario’, con evangelizzazione di strada e un momento di preghiera interreligioso.

Ludobus

Domenica 13 ottobre, la vera e propria Festa dei popoli, promossa da Solidaunia e Fratelli della Stazione insieme a varie associazioni del territorio. Si parte alle 10 con l’animazione firmata Ludobus, dedicato ai bambini dai 3 anni in su, con giochi realizzati in legno e materiali di riciclo, un’attività che nasce dal progetto di animazione territoriale dell’Associazione Comunità Emmaus, con il supporto di educatori e volontari, delle Formiche Coraggiose.

Il libro

Dalle 10.30 prende il via il torneo di Calcio balilla (iscrizioni al 340.7663401 o direttamente in loco domenica mattina). Alle 11 presentazione di “In Bici a testa in giù” (edizioni fogliodivia), scritto da Valentina Depalma.. Un libro che porta alla scoperta del commercio equo e solidale e dell’economia alternativa, un racconto per accompagnare bambini e ragazzi a colazioni equo-solidali, avvicinandoli al consumo responsabile e consapevole e al rispetto dei diritti umani.

Musica e cucina

Dopo una breve pausa a pranzo, si riprende nel pomeriggio: dalle 17 l’associazione “Musica è… ” allieterà il pubblico con danze, melodie e culture d’oltrefrontiera. Durante l’appuntamento, inoltre, il Laboratorio di “Arte e Fotografia” a cura dell’indirizzo Grafica del Liceo Artistico Perugini, effettuerà foto e video della manifestazione. Alle 18:30 Aperitivo Interculturale,: gustosi piatti da diverse parti del mondo (Punjab, Perù, Bulgaria, e altri Paesi) saranno proposti dagli studenti dell’ IIS Einaudi Grieco, guidati dal professor Mario Falco.

Cinema e live

L’intensa giornata proseguirà alle 19.30 con la proiezione del film realizzato durante il Laboratorio di cinematografia diretto dal regista indipendente Jean-Patrick Sablot. Dopo la premiazione dei vincitori dei tornei di calcio a 5 e calcio balilla, spazio alla musica: alle 21,30 concerto finale dei Kalifoo ground, band e laboratorio musicale. Formatasi all’indomani della strage di Castel Volturno, il 18 settembre 2008, la loro musica è nata per essere il megafono di un’intera comunità irregolare e sfruttata. La formazione è cambiata più volte negli anni, perché la band è l’espressione musicale di un progetto più ampio, che si impegna a creare spazi e occasioni d’espressione artistica in cui reinventare e stravolgere il concetto stesso di “clandestinità”.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un like a Resto al Sud

Start Franchising

 ATTENZIONE 

Si avvisano tutti i gentili utenti di www.restoalsud.it e delle nostre pagine Social che, per motivi non dipendenti dalla nostra volontà, stanno arrivando email contenenti virus informatici dall’indirizzo di posta elettronica di Resto al Sud che invitano ad aprire un file compresso *.zip contenente un virus (riconosciuto ed eliminato comunque dai migliori antivirus), simulando una risposta ad una mail propria o di terzi ed inserendo il testo del mittente per intero.
Vi esortiamo quindi a STARE MOLTO ATTENTI alle email di questo tipo e a non aprire mai l’allegato in esse contenuto.
Grazie mille e buona giornata.

Top