';

A 11 anni segnalato alla prefettura come dedito alla droga

Ci sono fatti che non si vorrebbero raccontare in quanto si preferirebbe che non accadessero.

Ma in quanto veri, l’allarme sociale è d’obbligo, con la loro descrizione.

Avviene tutto a Gela, 75.000 abitanti, in provincia di Catania ed una crisi del lavoro drammatica.

In tale città c’è anche un bambino di undici anni tra i quaranta minorenni, segnalati dai Carabinieri, come consumatori di droghe leggere, in un rapporto alla prefettura di Caltanissetta.

L’operazione antidroga ha portato all’arresto di un uomo di 33 anni, nella cui abitazione sono stati sequestrati più di 4 chilogrammi di droga. I ragazzi sono stati affidati ai servizi sociali.

I Carabinieri, ultimamente, per un’azione capillare sul territorio, hanno iniziato a monitorare anche le scuole, con perquisizioni dove sono state trovate dosi di stupefacenti nei bagni e dietro i termosifoni.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento