A Barile, piccolo Comune in provincia di Potenza, il prete ha deciso di chiudere la chiesa e di andare in ferie.

La notizia è stata pubblicata su La Gazzetta del Mezzogiorno, dopo la segnalazione di alcuni fedeli.

Nel Paese in cui, nel 1964, Pier Paolo Pasolini ha scelto di girare alcune scene de Il Vangelo secondo Matteo, il parroco ha scelto di ‘abbassare le saracinesche’ della Chiesa e di prendersi un po’ di riposo.

La decisione ha scatenato polemiche tra i fedeli ma il parroco della chiesa di Santa Maria delle Grazie, don Francesco Di Stasi, è stato chiaro: “Non vedo cosa ci sia di tanto strano. Dopo un anno di lavoro credo che anche un sacerdote abbia il sacrosanto diritto di concedersi qualche giorno di riposo“.

Il prete, però, ha chiarito che la chiesa non sarà chiusa: “ho nominato un sostituto che provvederà a tutte le necessità“.