Come diventare un bravo giocatore di poker

Shares

Essere in grado di giocare bene a poker può essere oltre che appagante anche un modo per ottenere interessanti guadagni extra partecipando ai tornei online organizzati dai principali casinò.

Come si può fare per raggiungere un buon livello di gioco così da essere all’altezza di contrastare i migliori giocatori in circolazione al momento? Non è semplice, ma proviamo a elencare alcuni consigli utili che possono fare al nostro caso.

Consigli utili

Innanzitutto bisogna imparare le regole delle varianti principali del poker a partire dalla più popolare, il Texas Hold ‘Em, ma non bisognerebbe tralasciare l’Omaha e il 7 Card Stud che sono spesso presenti online. Per fare questo ci si può rivolgere direttamente a un conoscente o amico esperto del gioco o effettuare un’accurata ricerca su internet.

Non appena ci sentiamo pronti di giocare, possiamo collegarci a uno dei tanti siti che offrono la possibilità di utilizzare chip gratuite nel poker. Dopo esserci registrati con la creazione dell’account possiamo iniziare la nostra avventura sapendo che non rischieremo di perdere soldi veri.

Bisogna approfittare della situazione per verificare la frequenza in cui le mani principali escono e quali hanno maggiore probabilità di vittoria, dopo i primi tempi questa sarà una pratica naturale che ci aiuterà molto nel formare il nostro profilo di giocatore professionista.

Dopo aver fatto molta pratica, aver compreso bene le regole di base delle varie versioni del gioco del poker e aver compreso gli atteggiamenti più comuni tra i giocatori, siamo pronti ad affrontare le strategie.

Per fare questo ci si può rivolgere sia ad alcuni siti specializzati, sia a libri che trattano l’argomento che bisognerebbe divorare facendo molta attenzione ai consigli offerti dagli esperti di poker.

Alcune di queste strategie si possono già mettere in atto nelle partite gratuite e una volta che vediamo le prime vincite è arrivata l’ora di provare a puntare i soldi veri. Ciò può essere fatto in un casinò tradizionale, ottima scelta perché solitamente in questo caso la concorrenza non è molto alta, o in un casinò online impostando un limite massimo di puntata così da rischiare solo il giusto.

In questa fase si deve giocare con maggiore attenzione, dimostrando intelligenza, pazienza e disciplina per mettere in atto le strategie imparate in precedenza. I giocatori che frequentano le vere poker room, come ben si può immaginare, sono più esperti di quelli incontrati finora, quindi, le probabilità di vincita all’inizio non sono molto alte.

All’inizio non bisogna partecipare a tutte le mani, è meglio concentrarsi solo su quelle che si ritengono migliori, è possibile passare anche quasi tutte le mani senza nessun problema. Solo con l’esperienza si potrà partecipare anche a mani che sembrano meno favorevoli in partenza, ma che successivamente potrebbero evolvere positivamente.

Durante il gioco online, solitamente è possibile prendere delle note riguardanti i singoli avversari e le loro giocate, questo aiuta a migliorare la comprensione del gioco e prevedere le successive mosse degli altri giocatori.

Bisogna essere molto forti mentalmente, senza andare in tilt anche di fronte alle difficoltà che sembrano più difficilmente superabili. Ci si deve ricordare che il poker è sempre e comunque un gioco, bisogna innanzitutto divertirsi e mantenere il controllo del proprio bankroll, ovvero dell’importo massimo che si è disposti eventualmente a perdere in caso di esito negativo.

Giocando a poker si dovrebbe essere in grado di tener d’occhio le varie mani calcolandone le probabilità di vittoria. In alternanza con le partite è consigliabile continuare la formazione che deve essere costante, leggendo i libri scritti dai giocatori più famosi e dagli esperti di strategia. Avere più pareri possibili, sintetizzarli e cercare di metterli in pratica è una delle chiavi del successo nel poker.

Non ci si deve far prendere dallo sconforto se si dovessero perdere alcune partite di fila, anche i giocatori migliori hanno dovuto affrontare momenti difficili perdendo mani soprattutto all’inizio della loro attività nel mondo del poker.

Con la costanza e la perseveranza queste battute d’arresto si ridurranno e si riuscirà a riprendere la strada verso il successo ottenendo vincite appaganti.

Nel poker una delle qualità più importanti è la pazienza, non è mai consigliato giocare una mano se non si pensa di poterla vincere. Se si perde la pazienza, si potrà essere sicuri di andare incontro alla sconfitta certa.

Riflessioni conclusive

La ricetta perfetta per diventare degli ottimi giocatori di poker non l’ha inventata nessuno e soprattutto non esiste nessuna pozione magica che ci consentirà di ottenere vincite subito senza aver prima studiato il gioco e fatto molta pratica online.

Il metodo che consigliamo è quello che unisce una buona formazione sui libri e i siti specializzati, un’intensa gavetta nelle poker room gratuite e una costante pratica nelle sale che contano analizzando attentamente le mosse degli avversari e le probabilità di vincita effettive delle singole mosse.

Mantenendo disciplina e pazienza i risultati verranno con il tempo e non potranno che essere positivi e soddisfacenti.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top