';

Donna bruciata viva dal marito a causa di un messaggio su Facebook

Il movente del litigio per cui ha arso viva la moglie è un messaggio su Facebook.

Ciò è contenuto nell’ordinanza con cui il giudice per le indagini preliminari ha disposto l’arresto di Alexander Edec Inuc, l’uomo che qualche giorno fa, a Tuglie in provincia di Lecce, ha dato fuoco alla moglie.

Il particolare del movente, è riportato dal Quotidianodipuglia.it.

La donna è ricoverata all’ospedale di Brindisi in prognosi riservata.

Secondo il sito, l’uomo avrebbe seguito la moglie in bagno per chiedere di vedere nel suo cellulare. Davanti al rifiuto sarebbe scattato il folle gesto.

Inuc ha precedenti penali per furto e danni al patrimonio e risulta che da tempo esercitava violenze fisiche e psicologiche sulla moglie.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento