Questo sito contribuisce
alla audience di

Gravina di Puglia capitale del cicloturismo europeo

Shares

Convegno internazionale con i partner di EuroVelo5, il percorso ciclabile di 3900 Km che unisce Londra con Brindisi. Il tratto pugliese si sviluppa per 212 km ripercorrendo la via Appia Antica.

Domani,16 novembre, alle ore 9:30 presso la sala del Palazzo Vescovile (piazza Papa Benetto XIII) di  (Ba) si aprirà il convegno internazionale dal titolo “Il percorso cicloturistico EuroVelo5 nel tratto Appulo-Lucano. Economia, sviluppo e valorizzazione del patrimonio paesaggistico, culturale e ambientale”.

L’evento, organizzato dall’Assessorato ai Trasporti della Regione PugliaDipartimento di Mobilità, Qualità urbana, Opere Pubbliche, Ecologia e Paesaggio – Sezione mobilità sostenibile e vigilanza del trasporto pubblico locale, farà il punto sul percorso EuroVelo5 Londra – Roma – Brindisi. Un’occasione per riflettere sugli investimenti nazionali e regionali disponibili, sul coinvolgimento degli Enti locali attraversati dal percorso e per approfondire l’impatto della bike–economy sull’offerta turistica pugliese.

Ad aprire i lavori i saluti istituzionali del sindaco di Gravina, Alesio Valente, e dell’assessore regionale ai Trasporti, Antonio Nunziante. Il programma è consultabile sul sito: http://www.eurovelo5puglia.it/programma/.

L’indomani, 17 novembre, i relatori nazionali ed internazionali e le decine di ospiti attesi alla conferenza, potranno partecipare ad una visita guidata nel suggestivo territorio rupestre di Gravina.

Anche la Puglia, dunque, è attraversata da uno degli itinerari della rete EuroVelo in particolare dall’itinerario EV5 – via Romea Francigena che attraversa ben 6 stati: Gran Bretagna, Francia, Belgio, Lussemburgo, Svizzera per terminare in Italia e che mette in comunicazione Roma e Brindisi ed ha uno sviluppo complessivo di 3900 km.

Il tratto di EV5 in Puglia ha uno sviluppo di circa 212 km e ripercorre la via Appia Antica. Lo sviluppo di Eurovelo5 potrebbe essere motivo di rigenerazione e innovazione per tutti i centri cittadini che ruotano intorno al percorso. Per meglio comprendere le potenzialità del percorso, il 16 e 17 novembre 2017 a Gravina di Puglia esperti e rappresentanti delle numerose Istituzioni coinvolte si confronteranno sui temi connessi all’economia, lo sviluppo e la valorizzazione del patrimonio paesaggistico, culturale e ambientale. Nel convegno di domani il programma prevede, oltre al saluto del Sindaco di Gravina di Puglia Alesio Valente e dell’Assessore ai Trasporti della Regione Puglia Antonio Nunziante, gli interventi del Presidente dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Bari Roberto Masciopinto e del Presidente dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Bari Grazio Vitantonio Frallonardo, i quali apriranno i lavori.

EuroVelo: la mobilità urbana ecocompatibile

Lo sviluppo di EuroVelo5 in Puglia e il ruolo degli enti locali sarà il cardine della due giorni. Il ruolo e le azioni della Regione Puglia per i sistemi di trasporto intermodali, con riferimento alla mobilità ciclistica verrà esposta Irene di Tria (Regione Puglia).

Barbara Loconsole (Regione Puglia) illustrerà gli effetti del percorso EuroVelo5 sulla valorizzazione del patrimonio storico-naturalistico del territorio della Murgia; Giulia Cortesi (FIAB), coordinatrice di EuroVelo5 – Italia, parlerà di “Standard Europeo di Certificazione: prima esperienza italiana per lo sviluppo di EuroVelo5”; mentre Matilde Atorino, ideatrice della piattaforma web BIKENBIKE, tratterà l’argomento: “Condividere lunghi percorsi in bicicletta. La testimonianza e lo sviluppo della bike economy”. Il tema percorsi ciclabili e norme tecniche di progettazione sarà affrontato da Nicola Berloco (Politecnico di Bari). Tra gli altri interventi previsti: “Le reti interregionali come volano per lo sviluppo economico e culturale dei territori. Il percorso EuroVelo5 in Basilicata”, a cura di Donato Arcieri (Regione Basilicata); “L’integrazione delle politiche di sviluppo del cicloturismo e la salvaguardia del patrimonio paesaggistico e ambientale. Il ruolo del parco nazionale dell’Alta Murgia”, a cura di Fabio Modesti (Direttore Parco nazionale dell’Alta Murgia). A conclusione della giornata, la tavola rotonda sul tema “Lo sviluppo di EuroVelo5 in Puglia e Basilicata e il ruolo degli Enti Locali”. All’incontro, moderato da Gian Luigi Rotunno (Regione Puglia) e introdotto da Emanuele Venezia, rilevatore ufficiale percorsi EuroVelo, parteciperanno i Presidenti delle Province e i Sindaci dei territori coinvolti.

Daniele D'Amico

Daniele D’Amico: nato a Taranto il 25/04/80, appassionato di Digital Journalism, Social Media Marketing e SEO Copywriting. Giornalista e blogger, attento alle dinamiche del Web 4.0 e della scrittura online in ottica SEO. In costante aggiornamento ritenendo la formazione non un punto di arrivo ma un processo in itinere. La Digital Communication, la Customer Experience e i Social Network costituiscono il mio lavoro e la mia passione. I mutamenti della rete mi portano a rimanere sempre aggiornato attraverso corsi, workshop e festival dedicati. Ho frequentato i Master in Marketing e Comunicazione, Social Media e Digital Marketing presso la LUMSA e l’EUROPE BUSINESS SCHOOL, inoltre ho ottenuto le certificazioni: Eccellenze in Digitale di Google e Content Marketing di HubSpot Academy. Ritengo che il Brand Journalism, lo Storytelling e l’Inbound Marketing siano opportunità rilevanti per i professionisti dell’informazione.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top