Questo sito contribuisce alla audience di

Il fondatore di Google cittadino onorario di Agrigento

Shares

Lillo Firetto, sindaco di Agrigento, ha conferito la cittadinanza onoraria al 44enne Lawrence ‘Larry’ Page, imprenditore statunitense che ha fondato Google.

La determina sindacale di conferimento della cittadinanza onoraria numero 82 è pubblicata on line sull’Albo Pretorio del Comune.

Per avere – si legge – legato da anni il nome di Agrigento ad un’azienda globale, innovativa e di successo quale è Google e per aver promosso nel mondo l’immagine e la conoscenza della città dei templi e del suo Parco Archeologico“.

Dal 2014, infatti, Google organizza annualmente The Camp, summit riservato ai grandi personaggi del mondo della finanza e dell’informatica, ad Agrigento.

Non riuscirete tanto facilmente a liberarvi di me“, il commento scherzoso del fondatore del colosso di Mountain View al momento del conferimento della cittadinanza onoraria.

Emilio Lanese

Collaboro con Primapress Agenzia di Stampa Nazionale, occupandomi principalmente del settore cultura. Per la stessa sono stato corresponsabile fanpage. Collaboro con Gosalute, per il quale svolgo le medesime mansioni. Ho lavorato per Lookout-tv.eu, Gotecno e mi sono occupato di Gomolise. Attualmente lavoro con la redazione di Restoalsud per la quale realizzo articoli e ne gestisco l’editing; mi occupo del settore salute e benessere di Gosalute per Tiscali e gestisco la piattaforma Thelemapress per l’inserimento di contenuti su Tiscali per Campania, Puglia, Calabria e Sicilia.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un like a Resto al Sud

Start Franchising

 ATTENZIONE 

Si avvisano tutti i gentili utenti di www.restoalsud.it e delle nostre pagine Social che, per motivi non dipendenti dalla nostra volontà, stanno arrivando email contenenti virus informatici dall’indirizzo di posta elettronica di Resto al Sud che invitano ad aprire un file compresso *.zip contenente un virus (riconosciuto ed eliminato comunque dai migliori antivirus), simulando una risposta ad una mail propria o di terzi ed inserendo il testo del mittente per intero.
Vi esortiamo quindi a STARE MOLTO ATTENTI alle email di questo tipo e a non aprire mai l’allegato in esse contenuto.
Grazie mille e buona giornata.

Top