Questo sito contribuisce alla audience di

Il titolo del film su Falcone e Borsellino in uscita nelle sale

Shares

Era il 1985, un’estate calda per i due giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.

Beppe Montana, commissario della catturandi, sezione che dava la caccia ai latitanti, era stato ucciso il 28 luglio, mentre scendeva dalla suo piccolo motoscafo.

Nove giorni dopo toccò ad Antonino Cassarà, commissario che aveva lavorato con Montana. Duecento colpi di mitra lo fecero spirare tra le braccia della moglie. Con lui muore Roberto Antiochia, uomo della sua scorta.

Un periodo terribile per Palermo, dove si preparava il maxiprocesso alla mafia. Il primo.

Falcone e Borsellino lavoravano alla stesura dell’ordinanza, ma vi fu un allarme proveniente dalle carceri. Volevano colpirli.

Così in 48 ore vennero trasferiti, con le loro famiglie, sull’isola dell’Asinara, per continuare il loro lavoro.

Un’esperienza forzata di lavoro ma sopratutto umana, fatta anche di intimità. E quei particolari giorni sono stati raccontati nel filmEra d’estate“.

Il lavoro della regista Fiorenza Infascelli, è in uscita nelle sale cinematografiche, con una rappresentazione evento,  il 23 e 24 maggio, in occasione della commemorazione delle stragi Di Capaci e via D’Amelio.

L’attore Massimo Popolizio impersona il giudice Falcone e Giuseppe Fiorello quello di Borsellino. Quest’ultimo ha dichiarato che si augura che il film, dopo le sale arrivi anche in tv, affinché più persone possibili guardino questo aspetto di vita dei due magistrati eroi.

Mary Buccieri

36 anni, giornalista pubblicista, innamorata del Sud e delle sue mille sfaccettature. Legata alle tradizioni ama anche tuffarsi nel mondo delle innovazioni. Promuove il territorio attraverso l’organizzazione di eventi. Promuove progetti di formazione nel settore automotive e iniziative nel Terzo Settore. Citazione preferita: “L’istruzione e la formazione, le armi più potenti per cambiare il mondo”. Nelson Mandela, premio Nobel per la pace.

One comment

  • Avatar

    Seby Rahel

    6 Maggio 2016 - 19:01

    Tenere viva la memoria di due italiani di questo livello che hanno fatto onore a questa Nazione in contrasto all’immagine di arretratezza e violenza espressa da quegli infami che si sono legati alla criminalità organizzata, è sempre un evento che fa bene alle coscienze. Però il popolo italiano si dovrebbe dare una svegliata, perché le persone che continuano ad eleggere in molte amministrazioni dello Stato e molti parlamentari, soprattutto quelli che si scambiano continuamente il potere, sono la continuità di quel malaffare che portò all’assassinio di Falcone, Borsellino e degli uomini e donne delle loro scorte. Mica per niente stanno frenando e mettendo ostacoli di ogni genere per compilare ed emanare una vera legge efficiente contro la corruzione. E non per niente continuano nel tentativo di ostacolare ed indebolire le intercettazioni. Chiaro che ancora oggi l’Italia è succube di certi poteri, che riescono ancora, complice un popolo disinformato e smemorato, che continua ad eleggere rappresentanti di quei partiti che nonostante siano stati per decenni al potere, non hanno fatto nulla prima per proteggere questi straordinari uomini di legge, e non hanno fatto nulla dopo per rafforzare quell’apparato antimafia, fortemente voluto da Falcone.

    Rispondi

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un like a Resto al Sud

Start Franchising

 ATTENZIONE 

Si avvisano tutti i gentili utenti di www.restoalsud.it e delle nostre pagine Social che, per motivi non dipendenti dalla nostra volontà, stanno arrivando email contenenti virus informatici dall’indirizzo di posta elettronica di Resto al Sud che invitano ad aprire un file compresso *.zip contenente un virus (riconosciuto ed eliminato comunque dai migliori antivirus), simulando una risposta ad una mail propria o di terzi ed inserendo il testo del mittente per intero.
Vi esortiamo quindi a STARE MOLTO ATTENTI alle email di questo tipo e a non aprire mai l’allegato in esse contenuto.
Grazie mille e buona giornata.

Top