Preavviso di 5 minuti e poi debutta nel più grande teatro del mondo

Shares

Storia davvero singolare quella toccata al tenore Francesco Anile, calabrese di Polistena.

Siamo al Met di New York, il più grande teatro del mondo. Con i suoi 3.800 posti a sedere, grazie ad un impianto meccanizzato, permette ogni settimana sette spettacoli di diverse produzioni. Impensabili per gli altri teatri.

In tale tempio dell’opera si rappresentava l’Otello, atto terzo, prima di un’aria importante.

Anile non era nel cast, ma tecnicamente “a disposizione” dietro le quinte. L’opera trasmessa in diretta mondiale tramite la radio.

Ad un certo punto gli dicono: fra cinque minuti entri in scena!

Anile era in jeans e scarpette da tennis, il tempo di mettere il mantello e sale sul palcoscenico, ad impersonare proprio Otello.

1461526998399_1461527038.jpg--il_tenore_calabrese_aniledebutta_in____jeans

Infatti la voce del protagonista al terzo atto non ha più retto e si è resa necessaria la sostituzione volante.

La notizia ha fatto il giro del mondo per via di un articolo sul Washington Post, che ha raccontato l’accaduto, ovvero “L’anomalo debutto del tenore italiano con cinque minuti di preavviso”.

Anile ha dichiarato, a chi lo ha intervistato, che sul palco non tutti hanno capito cosa stesse accadendo. Mostrando la loro meraviglia nel vederlo.

Comunque Anile, anche se ha debuttato con un jeans e na’ maglietta, nel più grande teatro del mondo, fa parte del cast che da settembre prepara quello spettacolo. E’ dunque un “signor” tenore di cui andar fieri.

Monica Surace

Nata a Reggio Calabria il 20/07/1976 residente a Campobasso dal 2000 iscritta all’Ordine dei Giornalisti Regione Molise dal 2006 – Categoria Pubblicisti Collaboro con l’emittente televisiva TLT Molise in qualità di giornalista: lettura telegiornale, redazione di servizi, pianificazione palinsesto ed interventi diretti in format politici, economici. Direttrice del sito Lexgenda.it - a carattere prevalentemente giuridico. Giornalista per Tiscali – area Nord. Addetta stampa per campagne di promozione specifiche per aziende. Curatrice di uffici stampa politici Ho lavorato: - come responsabile di redazione per il Molise a Il Sannio Quotidiano - come giornalista per il Molise a Il Tempo - come giornalista a La Gazzetta del Molise e Campobassoweb - come giornalista a il Roma – Salerno - responsabile della comunicazione di progetti dell’ufficio Presidenza del Congresso dei poteri locali e regionali del Consiglio d'Europa a Strasbrurgo - Referente progetti comunitari di gruppi politici regionali

Comments (4)

  • Avatar

    Angelo Gatto

    28 Aprile 2016 - 16:03

    Sia la giornalista, molto carina e professionale e Francesco Anile, non mi stancherò mai di dirlo, sono il vero volto della Calabria, i veri calabresi.

    Rispondi
  • Avatar

    raimondo ierinò

    29 Aprile 2016 - 11:30

    Peccato che noi del Sud siamo costretti ad emigrare per poter realizzare i nostri sogni

    Rispondi
  • Avatar

    vitaliano

    29 Aprile 2016 - 13:19

    Un gran tenore di spessore internazionale.Onore al Conservatorio di Vibo Valentia, ai suoi Allievi, ed all’Italia tutta

    Rispondi
    • Avatar

      luigi puddu

      20 Settembre 2016 - 22:04

      Si Vitaliano, il Conservatorio di Vibo Valentia è un’eccellenza a livello internazionale dell’Italia migliore. Sono onorato di esserne parte come docente di chitarra nonostante i bellissimi viaggi che devo periodicamente affrontare dalla Sardegna.

      Rispondi

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top