Questo sito contribuisce alla audience di

Pronti a partire per la 3^ edizione dell’Athenaeum Tour, il format ideato da Andrea e Valentina de La Cucina del Fuorisede

Shares

Le novità: sei blogger seguiranno le otto tappe in programma, gli studenti riceveranno un omaggio da Granoro e buoni sconto da Flibxus.

Ai nastri di partenza la 3^ edizione dell’Athenaeum Tour – in giro con i #CuochiFuoriSede, l’evento organizzato da FoodLink, il network di idee intorno al cibo che crea progetti innovativi di comunicazione nel settore food, sostenuto da Granoro (main sponsor), con la collaborazione di Flixbus Italia e Kia Car Lisi, con il patrocinio dell’Università degli Studi di Foggia.

Mercoledì 15 maggio, dalle 12.00 alle 15.00, è in programma la prima tappa del tour che prenderà il via proprio da Foggia, nelle Facoltà di Giurisprudenza, Economia ed Agraria. Quest’ultima oggi ha ospitato la conferenza di presentazione della 3^ edizione, che è stata anche una lezione rivolta agli studenti.

Perché l’Athenaeum Tour è un progetto che parla ai giovani di sana e corretta alimentazione dispensando consigli su ricette facili ed economiche e, soprattutto, favorisce le relazioni non solo virtuali ma anche reali.

“Tengo molto a questo progetto perché, oltre ad essere un amante della pasta di buona qualità e della dieta mediterranea, sono anche il papà di due studentesse fuorisede e so bene che i social possono essere uno strumento per educare i ragazzi ad una giusta nutrizione, proprio durante una fase della vita in cui presi dallo studio dedicano meno tempo e risorse all’alimentazione”, ha dichiarato Agostino Sevi, direttore del Dipartimento di Scienze Agrarie, degli alimenti e dell’ambiente.

Anche quest’anno Andrea e Valentina Pietrocola, blogger de La Cucina del Fuorisede e ideatori dell’Athenaeum Tour andranno in giro nelle università italiane per incontrare gli studenti e capire cosa mangiano in pausa pranzo. Otto le tappe in programma: il 15 maggio a Foggia, il 22 maggio a Pescara, il 5 giugno a Palermo e in autunno a Salerno, Roma, Firenze, Milano e Bologna.

“La grande novità è che ogni tappa sarà seguita da diversi foodblogger, che non solo hanno un grande seguito sui social ma che sono legati alle diverse città e quindi potranno raccontare ricette del posto e dare consigli agli studenti”, hanno spiegato Andrea e Valentina.

A Foggia, Pescara e Salerno ci saranno William Esposto (Nel cassetto della cucina) e Maria Grazia Cericola(In cucina con Maria Grazia); a Roma e Firenze Alice Targia (Sinceramente Alice) e Alessandra Corona (La Cucina di zia Ale); a Palermo Veronica Mirabella (Cooking’s more); a Milano e Bologna Valentina Previdi (Profumo di cannella e cioccolato).

Gli studenti riceveranno in omaggio pacchi di pasta Granoro, ma questa volta non saranno gli spaghetti 2 minuti e gli strascinati. “Questo perché dopo il primo anno di test del progetto, che ha fatto registrare una forte crescita di follower sulla pagina Instagram di Granoro, soprattutto nella fascia d’età che va dai 25 ai 35 anni, abbiamo fatto un’indagine e di conseguenza abbiamo deciso di distribuire ai ragazzi diversi formati di pasta della Linea Dedicato e della Linea Biologica, che comprende l’integrale e la varietà Senatore Cappelli”, ha raccontato Giuseppe Martinelli, social media manager del pastificio che ha portato i saluti dell’amministratore delegato Marina Mastromauro.

Questo non solo per far conoscere ai giovani le diverse tipologie di pasta esistenti, ma soprattutto per trasferire informazioni sull’importanza delle materie prime e della filiera controllata.

Gli studenti che parteciperanno all’Athenaeum Tour riceveranno anche dei buoni sconto Flixbus – che da quest’anno è partner del progetto – da utilizzare per gli spostamenti, perché anche il viaggio accomuna gli studenti fuorisede.

A sottolineare l’importanza dell’Athenaeum Tour anche Antonio Stasi, docente di Economia ed Estimo Rurale presso il Dipartimento di Scienze Agrarie, degli Alimenti e dell’Ambiente all’Università di Foggia che ha affermato: “questo progetto ha la forza di connettere tante persone, di mettere al centro dei valori importanti e di parlare ai millenials che saranno gli adulti di domani, orientando le loro scelte in materia di alimentazione”.

“Abbiamo voluto coinvolgere in primis i nostri studenti in questa conferenza-lezione perché crediamo sia un’opportunità ascoltare la storia di due giovani foggiani Andrea e Valentina Pietrocola – che hanno fatto della passione per la cucina un lavoro”, ha dichiarato Vittoria Pilone, docente e coordinatrice del Corso di Laurea in Scienze Gastronomiche presso il Dipartimento di Scienze Agrarie, degli Alimenti e dell’Ambiente all’Università di Foggia.

Media partner dell’Athenaeum Tour sono: Saygood, Pop Corn, Radio Nova Ions, FacceCaso, PR Communication.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top