';

Fase 2, a Napoli solidarietà con pizza e ‘fiocchi di neve’ gratis

Hanno deciso di non riprendere regolarmente l’attività, ma “non significa che resteremo con le mani in mano”. E così, hanno deciso di pensare a chi in questo momento è in maggiore difficoltà, a tutti quelli che stanno soffrendo terribilmente dell’incredibile crisi economica che ha portato con sé questo virus. È il messaggio del celebre mastro pasticciere Ciro Poppella, ideatore del famoso dolce alla crema di latte, che assieme a Ciro Oliva, anima e motore della pizzeria Concettina ai Tre Santi, stanno regalando un momento di gioia a chi è costretto a casa per la pandemia.

Le specialità

In attesa di poter riaprire le loro attività nello storico rione dove nacque Totò, i due hanno alzato le saracinesche dei loro locali e prodotto le loro specialità per decine di famiglie già assistite dalla catena di solidarietà attivata da associazioni e parrocchie della zona.

La solidarietà

Pizza e ‘fiocchi di neve’ gratis, dunque, per le famiglie bisognose del rione Sanità con due firme del ‘made in Naples’. “Conosciamo la nostra gente e sappiamo chi ha più bisogno – spiega Oliva -. I ragazzi che lavorano con noi si sono offerti volontariamente per la distribuzione”.

Il fronte comune

“Noi e il nostro amico Ciro Oliva della pizzeria Concettina ai Tre Santi – spiega Poppella – faremo fronte comune nel tentativo di aiutare, nel nostro piccolo, quante più famiglie possibile attraverso la bontà dei nostri dolci e delle pizze di Ciro”.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento