E l’amministratore delegato mette in palio il suo stipendio per cercare un giovane talento del marketing

Shares
Miragica

Lui che deve il suo inizio di carriera professionale all’incontro casuale con Lucio Dalla, sotto i portici, a Bologna, adesso restituisce il favore al destino facendo il talent scout di giovani disoccupati, purché telentuosi. Per portare alta la bandiera del merito.

Lui è Stefano Cigarini, amministratore delegato del parco divertimenti Miragica di Molfetta (Bari) e di Rainbow Magicland di Roma, 2° parco divertimenti Italiano e 3° attrazione turistica di Roma. Ed offre il suo posto di lavoro e relativo stipendio di agosto al giovane che entro il 20 luglio presenterà un piano commerciale che in massimo tre pagine preveda le strategie ed azioni a breve termine per incrementare del 10% le vendite del parco divertimenti in quel mese. Sull’importo della busta paga mantiene il riserbo ma promette di girarla a chi saprà raggiungere gli obiettivi. “Dobbiamo sfatare il mito, o più spesso la scusa – ha detto – che nel lavoro si vada avanti per raccomandazioni o percorsi poco chiari”.

La storia comincia qualche giorno fa con un’intervista a “La Gazzetta del Mezzogiorno” in cui Cigarini denunciava di non riuscire a trovare giovani disposti a lavorare nella struttura nei mesi estivi a 800 euro al mese. Nonostante la “carestia” di lavoro che c’è in giro. A rispondere all’appello nei giorni seguenti erano stati invece tanti disoccupati, meno giovani, disposti ad accettare la proposta di impiego seppure temporaneo. Sul web molti avevano detto la loro con frasi tipo: “è facile parlare quando si ha un lavoro ben pagato, 800 euro al mese sono pochi”.

Così Cigarini ha messo sul piatto il suo stipendio purché “il candidato raggiungerà gli obiettivi. In tal caso potremmo avere scovato un nuovo talento del marketing/commerciale, altrimenti dovrà ricominciare, come tutti, dalla gavetta”.

D’altronde ricorda di aver cominciato a lavorare da ragazzo per un colpo di fortuna, abbinato però alle sue capacità. L’incontro per strada con Lucio Dalla, la proposta di una intervista e l’invito del cantautore bolognese a seguirlo alla casa discografica Bmg, di cui Cigarini è diventato il direttore marketing, prima di entrare poi a Miragica e Rainbow Magicland. Miragica nel 2012 ha avuto 213.431 visitatori (+6% rispetto al 2011) di cui 75.000 nel mese di agosto.

Per cui non resta che concorrere al suo posto di ad. I migliori cinque effettueranno un colloquio il 24 luglio prossimo da cui verrà selezionato il piano ed il candidato più idoneo. Dal primo agosto il prescelto siederà sulla poltrona più alta dell’azienda lavorando tutto il mese per realizzare il proprio progetto commerciale. E poi? E poi si pensa. Per adesso non resta che cogliere l’attimo agostano, scrivendo a [email protected]. La vita in fondo è un ottovolante.

Chicca Maralfa

Chicca Maralfa è nata a Bari nel 1965. Giornalista professionista, cura l’ufficio stampa della Camera di Commercio di Bari e dell’Unioncamere Puglia. È caporedattore del trimestrale Bari Economia & Cultura della Camera di Commercio di Bari. Appassionata di rock indipendente, musica d’autore e di fotografia, nella sua precedente vita è stata critico musicale della Gazzetta del Mezzogiorno e ha collaborato con periodici come Ciao 2001 e Music. Ha lavorato in televisione (Antenna Sud e Rete 4). Nel 2006 ha ideato e promosso il concorso internazionale di fotografia Bariphotocamera, oltre 150 partecipanti, vinto ex aequo da Mario Cresci e Francesco Cito.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top