L’artista siciliano che ha incantato Londra

Shares

LONDRA – Storyteller, o cantastorie? A fare la differenza è Mario Incudine, l’artista ennese che a Londra ha fatto ballare e cantare in siciliano il pubblico multiculturale dell’Istituto Italiano di Cultura, diretto da Caterina Cardona.

Chitarra in braccio e tamburo in mano, Mario ha duettato con la voce vibrante ed emotiva di Eleonora Bordonaro: “Cu Nèsci Arrinèsci, battaglie amori dalla Sicilia dei poeti” è stato il filo rosso di un racconto in musica tra cunti e ballate che dal classico Modugno ha portato fino ai nostri autori siciliani più cari, su tutti Rosa Balistreri.

Entusiasmo e curiosità tra gli inglesi, soprattutto quando Mario ha chiesto loro di accompagnarlo nello show: nessuno ha saputo resistere e tutti hanno alzato le mani muovendole a ritmo di musica (una foto, scattata con il cellulare, immortala il momento).

Note del Sud che arriveranno presto anche in Brasile, prossima tappa del suo tour, dal 9 al 17 novembre a San Paolo e nelle maggiori città del Paese.

Il concerto ha inaugurato a Londra la rassegnaSuona Italiano” che per la prima volta arriva in Inghilterra per promuovere la musica made in Italy. Ricco il calendario degli appuntamenti, fino a dicembre, organizzati dalla Fondazione Musica per Roma in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura e il Miur, insieme all’Ambasciata ed all’Istituto Italiano di Cultura di Edimburgo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Francesca Marchese

E' una giornalista professionista freelance. Vive e lavora a Londra, dove si occupa di progetti di comunicazione per aziende ed enti culturali. A Catania ha scritto di cronaca per l'agenzie di stampa Italpress, ed ha collaborato con quotidiani cartacei ed online. Ha curato per "RadioCatania" il programma "Catania Report Economia" e per quattro anni è stata un volto del telegionale "PrimaLineaTg" di Telecolor. Il suo Speciale "Emanuele: la sua Facoltà" è stato finalista nel 2009 del Premio Ilaria Alpi nella sezione Giovani. Ha ricoperto il ruolo di ufficio stampa per enti regionali e nazionali. E' un'appassionata di tecnologia, startup, media digitali e food. Le sue passioni sono il cinema ed viaggi, porta sempre con sé l'identità della Sicilia. Vorrebbe scrivere ogni giorno una buona notizia sui beni culturali dell'Isola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top