#SimoneCristicchi diventa Gesù 2.0 nelle Grotte di #Castellana

Shares

Simone Cristicchi, particolare protagonista della musica italiana, poliedrico ed eclettico, si trasformerà in Gesù, per raccontarsi.

Cosa centra il Sud?

Perché la location di questa esibizione insolita, sarà a 70 metri di profondità, nelle Grotte di Castellana, il 3 gennaio.

Tutto ciò nell’ambito della manifestazione “Natale nelle Grotte” diretta da Eugenio Finardi.

“Per me sarà come aprire una valigia, la valigia di un cantattore”, dice Cristicchi.

“Ho deciso di raccontarmi al pubblico mostrando tutti i lati del mio percorso artistico, dal festival di Sanremo, al teatro di narrazione, ai libri.”

Nello spettacolo delle Grotte, intitolato “Viaggi e storie di un fabbricante di canzoni” il cantante sarà accompagnato da tre musicisti e reciterà un monologo.

Una via crucis 2.0 con quelle che potrebbero essere oggi le stazioni: il Ce (centro espulsioni), il carcere, il Tso (trattamento sanitario obbligatorio).

Cristicchi, ‘cantautore’ e ‘ricercautore’, come si definisce lui, è sempre alla ricerca di chi custodisce frammenti di vita collettiva e di chi è rimasto nell’ombra o ai margini della società.

Lucrezia Cicchese

Credo che ogni individuo abbia il privilegio di scegliere il modo in cui manifestare il suo più alto potenziale. L'ho fatto tornando nella mia terra d'origine: il Molise. A 19 anni, ho lasciato il Piemonte per trasferirmi a Campobasso e studiare Scienze della Comunicazione. Contemporaneamente ho iniziato a lavorare per varie redazioni locali fino a realizzare, nel 2008, un quotidiano online nazionale "italianotizie.it". Sempre alla ricerca di nuovi stimoli, ho deciso di specializzarmi nella progettazione europea. Sono parte del gruppo di europegarage.it un portale sui finanziamenti europei.

Comments (2)

  • Avatar

    Cosimo

    2 Gennaio 2016 - 09:23

    MA NON E’ CHE LE GROTTE SONO DI CASTELLANA E NON CASTELLANETA ?

    Rispondi
  • Avatar

    Angelo

    2 Gennaio 2016 - 10:27

    Credo sia Castellana Grotte e non Castellaneta.

    Rispondi

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top