Questo sito contribuisce alla audience di

Ennio Stamile

Ennio Stamile è nato il 15 novembre 1964 a San Giacomo di Cerzeto (Cs). Presbitero della diocesi di San Marco Argentano-Scalea, attualmente è parroco di San Benedetto a Cetraro (CS), nonché Direttore dell'Ufficio Migrantes della stessa diocesi. Dal 2001 al 2005 ha svolto l’incarico di economo del Pontificio Seminario Teologico Regionale «San Pio X» di Catanzaro e, per un anno, anche quello di animatore. Dal 2006 al 2011 è stato il Delegato regionale della Caritas calabrese. All’Istituto Teologico Calabro «San Pio X» ha conseguito la licenza di specializzazione in Teologia morale sociale; nella Pontificia Università Lateranense di Roma il master in Dottrina sociale della Chiesa. Autore di diversi volumi. È opinionista de «Il Quotidiano della Calabria».

Nessuno tocchi Caino

Sovente mi capita di dover rispondere al presunto strano comportamento di Dio che nella famosa vicenda di Caino ed Abele,

“#Libera” della #Calabria esprime solidarietà per vittima attentato #’ndrangheta

A nome del coordinamento Libera della Calabria, esprimo la più totale vicinanza e solidarietà alla Ditta Autotrasporti Federico per il

Se i disoccupati sono pronti a lavorare per le mafie

Quella di martedì 28 ottobre è stata davvero una giornata particolare non solo per la Città di Cetraro, ma anche

Le elezioni in Calabria e quel bisogno che c’è di buona politica

Pochi giorni orsono ho avuto il piacere di incontrami con alcuni confratelli sacerdoti con i quali spesso condividiamo esperienze pastorali

Le minacce di un piccolo uomo

Hanno destato davvero molto scalpore, oltre che indignazione, le minacce di morte di Salvatore Riina indirizzate a don Ciotti ed

La nuova banalità del male

Pensavamo o forse speravamo di aver visto e letto di tutto sull'atrocità dell’uomo e che questa fosse rimasta confinata nei

Ha ragione don Ciotti, non ha più senso la parola antimafia

Penso abbia ragione don Luigi Ciotti quando afferma che ormai la parola antimafia non traduce  più alcun significato: «Una volta

Papa Francesco e la forza della realtà in un tempo di plastica

Marketing, è un termine della lingua inglese che riesce a rendere bene l’atteggiamento di molti dopo l’avvento inatteso di Papa

L’offesa alla Calabria in quel giorno di Pasqua

Sono certo che tanti calabresi, ascoltando le vicende accadute proprio il giorno di Pasqua a Sant’Onofrio e Stefanaconi, credenti o

Il dolore di Papa Francesco per gli 80 bambini vittime delle mafie

Ormai è ufficiale e ne hanno dato notizia tutti i Media: il Papa nel giugno prossimo sarà in Calabria e

In Calabria deve finire la spartizione delle poltrone

Nella sua piccola rubrica “l’Amaca”, di qualche giorno fa Michele Serra, ha posto l’accento sulla “medianicità della politica”, sul suo

Ripartire davvero, dalla meritocrazia

Non c’è che dire Renzi ha ottenuto già diversi record difficilmente eguagliabili in un ipotetico Guinness dei primati: in pochi

Cocò e il messaggio speranza della madre

La morte del piccolo Cocò a Cassano ha lasciato tutti sgomenti. Persino Papa Francesco nell’Angelus di domenica scorsa ha voluto

In Calabria non c’è solo la ‘ndrangheta. Nonostante le minacce

Déjà vu. Domenica scorsa mentre sono stato raggiunto dalla telefonata del Sindaco di Cetraro Giuseppe Aieta che mi informava del

Il santuario affida l’appalto alla ‘ndrangheta, per “tutela ambientale”. Ma non infangate tutta la Chiesa

Sono passati appena pochi giorni da quando tentando di dare delle risposte ad alcuni giovani che mi incalzavano con domande

La terra dei fuochi, il ghetto dove si muore di tumore

Ci sono cose che in qualsiasi moderna democrazia non dovrebbero mai accadere. Tra queste, la mancata informazione da parte dello

Un giorno sulle tombe dei nostri cari metteremo le zucche di Halloween

Cammin facendo, nel nostro percorso verso la comune perdita d’identità, sono certo che ci arriveremo un giorno a mettere le

La politica populista e la democrazia in agonia. La profezia di Platone

Non credo sia un caso che mi sia capitata tra le mani una pagina tratta da “La Repubblica” di Platone.

mafia

Basta con i don Abbondio, anche la Chiesa si ribella alla ‘ndrangheta

Basta con i don Abbondio! Questo il grido che a Falerna, nel gennaio del 2007, le Caritas calabresi avevano lanciato

mafiaestato

Per sconfiggere la ‘ndrangheta diamo il pane a chi non ce l’ha

C’è una sfida da affrontare per sconfiggere la ‘ndrangheta ed ogni tipo di organizzazione criminale, in ogni “luogo in cui

Un like a Resto al Sud

 ATTENZIONE 

Si avvisano tutti i gentili utenti di www.restoalsud.it e delle nostre pagine Social che, per motivi non dipendenti dalla nostra volontà, stanno arrivando email contenenti virus informatici dall’indirizzo di posta elettronica di Resto al Sud che invitano ad aprire un file compresso *.zip contenente un virus (riconosciuto ed eliminato comunque dai migliori antivirus), simulando una risposta ad una mail propria o di terzi ed inserendo il testo del mittente per intero.
Vi esortiamo quindi a STARE MOLTO ATTENTI alle email di questo tipo e a non aprire mai l’allegato in esse contenuto.
Grazie mille e buona giornata.

Top