Questo sito contribuisce alla audience di

Cassarà, l’investigatore che ha gettato le basi per combattere la mafia

É il 6 agosto del 1985 quando un commando mafioso uccide a colpi di kalashnikov Antonino Cassarà, 38 anni, capo

Amare è il sentimento più prezioso della vita

“Davide” gli sussurrò la mamma. “Amare è il sentimento più bello che si prova nella vita. Unico. Indispensabile. Ama, Davide,

Il tuo sangue, padre Hamel, sia seme di pace e speranza

Il tuo sangue versato, caro sacerdote di Cristo, Jacques Hamel, sia seme di pace e di speranza. Hai celebrato la

Il vuoto che nei figli si riempie di male

E' proprio una brutta estate sul fronte degli abusi tra adolescenti. Ancora una volta si rimane senza parole e si corre

Presidente Mattarella ci aiuti a salvare la Terra dei Fuochi

Caro direttore, a Roma, lunedì pomeriggio, ho varcato il portone del Quirinale. Il presidente della Repubblica ha chiesto di incontrarmi.

Che ne sarà dei suoi sogni

Rubare è peccato grave. Rubare ai poveri è sacrilegio. Rubare beni materiali è reato. Per chi ruba la speranza, invece,

La vita è un fiume che inesorabilmente scende a valle

Ho lavorato in ospedale. Sono poi diventato prete. Da sempre ho avuto confidenza con la sofferenza e con la morte.

Violenza senza «mostro», sfida per l’educazione

Se lo stupro di gruppo fosse avvenuto in un quartiere povero e degradato, avremmo già la risposta pronta. Se a

Pensiamo a quei bambini e alle incapacità di comprendere

Col fiato sospeso. Viviamo col fiato sospeso, in attesa che la verità venga fuori, da ormai tre anni. Da quando

Il bene deve fare bene a tutti

Le buone notizie rallegrano il cuore. Rinfrancano l’animo. Ravvivano la mente. Da qualsiasi parte giungono. Una notizia è veramente buona

Hanno spento la speranza nei giovani, ma ancora non vogliono uscire di scena

Hanno seminato terrore, sofferenza, morte. Hanno rallentato la crescita civile, economica e culturale del Paese. Hanno spento la speranza nei

E’ normale questo incredibile numero di morti, anche in giovane età, per cancro? 

Non sono uno scienziato. Sono solo un prete. Un povero prete di periferia. Un prete che non si rassegna. Che

Marcello, un uomo solo. Morto solo e dimenticato. Che ci interroga. Tutti

Si chiamava Marcello. Era un uomo solo. Ed essere solo è terribilmente triste. Un signore che non conosco mi ha

Abusi e abusi

È interessante notare come la società civile tende a fare rientrare dalla finestra idee e comportamenti precedentemente cacciati dalla porta.

Il dramma del “Parco Verde” ora non aiuti la camorra

Aveva pochi anni, Davide, quando il terremoto dell’ 80 gli portò via la casa e la serenità. Visse sulla sua

Ladri di speranza

Giovedì 21 aprile, commentando i colpi di kalasnikov esplosi davanti a una caserma dei carabinieri di Napoli, scrivevamo: «Questa convinzione

L’aspettativa di vita degli italiani è in calo. Le motivazioni molteplici

Il nesso di causalità c’è. È sotto gli occhi di tutti. L’aspettativa di vita degli italiani è in calo. Ce

Come si può spegnere il fuoco delle “criature”

Camorristi, mafiosi e ‘ndranghestisi parlano poco. Poco e male. Da quando hanno capito che le intercettazioni li fregano, hanno smesso

Vivere un’esperienza unica e straordinariamente bella

Vocazione. Essere chiamato da qualcuno. Qualcuno per il quale vali. Qualcuno che senza di te non sa, non vuole vivere.

La preghiera per i miei poveri: tesoro che sale fino al Cielo

Anche la Pasqua di quest’anno volge al termine. È stata una giornata bella e faticosa. La mente ritorna alle ore

Top