Questo sito contribuisce alla audience di

Nicola Trifuoggi

Nato ad Avellino nel 1942, divenne magistrato nel 1967. Dopo il tirocinio presso gli Uffici Giudiziari di Napoli fu trasferito alla Procura della Repubblica di Genova come sostituto, dove, tra l'altro, condusse una delle prime indagini sul terrorismo, cui venne poi riunita altra indagine condotta da Mario Sossi, successivamente rapito dalle Brigate Rosse, con il coordinamento del Procuratore Francesco Coco, ucciso dalle BR nel 1976. Trasferito alla Pretura di Recco, si occupò prevalentemente della tutela dell'ambiente, di inquinamento delle acque e di reati edilizi. Nominato nel 1976 Pretore di Pescara, anche in questa città fu incaricato di innumerevoli inchieste per reati urbanistici ed edilizi. Nel 1989 gli venne conferito l'incarico direttivo di Procuratore della Repubblica presso la Pretura di Chieti, poi nel 1998 quello di Procuratore della Repubblica di L'Aquila e Procuratore Distrettuale Antimafia, infine nel 2003 quello di Procuratore della Repubblica di Pescara, trattando personalmente o coordinando delicate e complesse indagini per gravi reati contro la pubblica amministrazione. In pensione dall'agosto 2012, continua a visitare le scuole della regione per parlare agli studenti di legalità e Costituzione, a svolgere relazioni in convegni giuridici, anche nazionali, a presentare libri. Tra i tanti riconoscimenti, da ultimo ha ricevuto il Premio Nazionale "Agenda Rossa" per il suo impegno contro la criminalità di ogni genere.

In Italia la legalità è un optional… Come dimostra la partita Salernitana-Nocerina

Quello che è accaduto l'altro ieri a Salerno, nello stadio Arechi suppongo, avrebbe dell'incredibile se non fosse accaduto in un

Sono orgoglioso di essere del Sud. Mentre alcuni “onorevoli” si dovrebbero vergognare

Sono sempre stato orgoglioso di essere Italiano, per di più del Sud, e di conseguenza non me ne sono mai

avellino

Il Sud deve alzare la testa

Mi presento. Sono nato ad Avellino da genitori campani, entrambi con origini, più o meno lontane, lucane. Il lavoro mi

Top