“Caro ambasciatore, Londra è più pericolosa di Napoli”

Shares

Napoli non è certamente tra le città più pericolose del mondo, mentre, per esempio, Londra è nell’elenco stilato da Tripadvisor delle prime 10 città più pericolose d’Europa. Lo scrive l’assessore comunale di Napoli al Turismo, Nino Daniele, in una lettera all’ambasciatore britannico in Italia, Christopher Prentice.

Il crescente incremento dei flussi turistici – in larga parte stranieri- diretti a Napoli, il picco di presenze nei mesi estivi, storicamente considerati di bassa stagione, indicano chiaramente che Napoli è ormai una meta turistica scelta e non più città di passaggio. Questo dato – sottolinea Daniele – ci rende orgogliosi e più che mai responsabili, vigili e attenti a incrementare, dal nostro canto, i servizi di accoglienza e i dispositivi di sicurezza che Napoli, come ogni grande città del mondo, deve assicurare ai suoi cittadini e ai suoi ospiti. Siamo consapevoli e attenti alla sicurezza, tuttavia dalla stampa o addirittura da messaggi istituzionali provengono talvolta moniti allarmistici sulla città di Napoli, che risultano sproporzionati e non documentati”. ‘‘Uno tra gli altri è purtroppo il caso del sito istituzionale del Ministero degli Esteri di Londra, i cui responsabili invito ufficialmente a Napoli, perché possano constatare di persona come si vive da turista a Napoli, come del resto accade ogni giorno a tanti cittadini del Regno Unito che sono tra i più numerosi e graditi ospiti della nostra città”.

Daniele conclude ‘‘con la speranza che, nel segno dell’amicizia che lega i nostri popoli, ci possa aiutare a ristabilire una informazione più equilibrata, colgo l’occasione per inviare cordiali saluti”. Nei giorni scorsi, per i contenuti dello stesso documento dedicato a Roma, era stato il sindaco della Capitale, Ignazio Marino, a replicare duramente dichiarandosi offeso per l’avvertimento ai turisti inglesi sui pericoli legati alla città.

Emilio Lanese

Collaboro con Primapress Agenzia di Stampa Nazionale, occupandomi principalmente del settore cultura. Per la stessa sono stato corresponsabile fanpage. Collaboro con Gosalute, per il quale svolgo le medesime mansioni. Ho lavorato per Lookout-tv.eu, Gotecno e mi sono occupato di Gomolise. Attualmente lavoro con la redazione di Restoalsud per la quale realizzo articoli e ne gestisco l’editing; mi occupo del settore salute e benessere di Gosalute per Tiscali e gestisco la piattaforma Thelemapress per l’inserimento di contenuti su Tiscali per Campania, Puglia, Calabria e Sicilia.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top