Il #Giubileo si apre a #ReggioCalabria con le parole dell’Arcivescovo contro la #’ndrangheta

Shares

L’Arcivescovo di Reggio Calabria, monsignor Giuseppe Morosini Fiorini, in occasione dell’apertura della porta santa, ha pronunciato parole forti contro la criminalità.

“Sopratutto a chi è legato alla ‘ndrangheta lo voglio dire, certo, Dio è misericordioso con tutti, anche con loro ma Egli non copre mai il peccato: al contrario, lo scopre, lo svela, perché possa essere sconfitto”

Poi ha aggiunto: “Fratelli ‘ndranghetisti, sappiamo come i vostri loschi affari, economici e criminali, tengono sotto scacco la nostra regione e la nostra città: Dio vi offre la possibilità di mollare la presa che avete sulla nostra vita sociale, economica e politica. Sappiate approfittarne: ecco ora il momento è favorevole. Non crediate però che basti attraversare una porta fosse pure la porta giubilare o baciare un crocefisso, perché tutto si ricomponga nella misericordia di Dio. Il Signore ci segue e ci chiede un cambiamento.”

Porte aperte per il Giubileo anche per la Diocesi di Rosarno-Cariati.

Giuseppe Lanese

Giornalista professionista, comunicatore e formatore. E' tra i fondatori di Restoalsud e caporedattore della stessa testata. E' responsabile cultura dell’agenzia di stampa nazionale Primapress. Ha curato dal 2009 al 2015 il blog "Parole e Musica" di Repubblica.it. Attualmente scrive e realizza video interviste per Tiscali.it sui temi della cultura e dell'innovazione e, sempre per Tiscali, si occupa del coordinamento nazionale della rete news delle regioni. Collabora con l'Università Telematica Pegaso per il corso di "Comunicazione digitale e Social Media" come cultore della materia ed è responsabile comunicazione dell'Ufficio Scolastico del Molise.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top