Il soldato malato di cancro costretto a vendersi la casa

Shares
Marco Diana

Appello disperato su Facebook di un militare sardo malato di cancro, il maresciallo Marco Diana, 44 anni di Villamassargia (Carbonia Iglesias) protagonista a suo tempo di una dura battaglia giudiziaria, nell’ambito della vicenda dell’uranio impoverito, per ottenere il riconoscimento della condizione di “grande invalido militare” e di una pensione. Ora ha affidato al social network il suo ultimo appello-denuncia.

“Amici miei – si legge – a causa dell’inadempienza del ministero della Difesa e dei vari comandi militari competenti nel territorio e dei loro comandanti, se voglio continuare a restare vivo e curarmi, sono costretto a mettere in vendita tutto ciò che possiedo: la mia casa interamente arredata, la vigna e qualche terreno. Vi chiedo la cortesia di diffondere questo annuncio in modo che se ci fosse qualcuno interessato mi può contattare in privato. Vi ringrazio. Con amore, vostro maresciallo Marco Diana”.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top