';

Più petrolio (e veleni) per tutti

“Il Senato della Repubblica ha approvato a notte tarda il maxi emendamento “più petrolio per tutti” che contiene all’art.1 comma 551 lettera a, la norma che consente di realizzare in deroga a vincoli e pareri enti locali le infrastrutture energetiche da idrocarburi come il progetto Tempa Rossa: 2,7 milioni di metri cubi di petrolio provenienti dalla Basilicata che arriveranno nel porto di Taranto in un territorio dove già insiste il polo siderurgico Ilva, raffineria Eni”.

E’ quanto dichiara il coportavoce nazionale dei Verdi Angelo Bonelli. “Si condanna così la Basilicata e Taranto ad essere una discarica di veleni. Più petrolio per tutti è questo il non futuro che stiamo regalando alle generazioni presenti e future.”


Dalla stessa categoria

Lascia un commento